Banner

Capua. Disservizi sistema sanitario. Barresi propone una convenzione comunale per l’assistenza dei cittadini di Capua.

Piazza dei Giudici - Politica

barresi-comuneIn questi giorni moltissimi cittadini di Capua stanno patendo gravi disagi e gravissimi rischi per la loro salute.
Infatti, sia i contagiati dal Covid-19 che gli affetti da patologie respiratorie, vivono momenti di autentico panico, a causa dei disservizi del sistema sanitario in atto, a causa dell’evoluzione della pandemia in atto.
Spesso le chiamate a medici ed al 118, non trovano risposte oppure bisogna attendere tempi lunghissimi per ottenere un po’ di assistenza ed un’autombulanza per il trasporto in ospedale, con grave rischio per la vita.
Su tale importante problematica, si registra la proposta dell’esponente del movimento politico civico “Insieme per Capua”, Avv. Roberto Barresi, voce dell’opposizione locale, il quale ha dichiarato: “ in considerazione dell’emergenza sanitaria che stiamo attraversando dove i nostri concittadini ammalati non riescono ad avere le cure necessarie dal sistema sanitario pubblico (al 118 non risponde nessuno, ambulanze che arrivano dopo ore, mancanza di ossigeno, nessun servizio domiciliare ai pazienti covid-19), propongo all’amministrazione comunale, sino ad ora assolutamente inattiva in ordine a tale situazione, di destinare risorse economiche per l’assistenza sanitaria domiciliare.
Va infatti definita in tempi brevissimi la necessaria variazione di bilancio e sottoscritta una convenzione con una società di ambulanze private ed operatori in grado di garantire una prima assistenza ai nostri concittadini che ne hanno bisogno.
La salute, le cure agli ammalati, l’ossigeno alle persone che hanno problemi respiratori vengono prima di ogni cosa ed è dovere preciso l’assicurare tali servizi di salute pubblica agli stessi.
Infine – ha concluso Barresi – sarebbe quantomai opportuno che l’amministrazione comunale, al di la degli inconcludenti “videosermoni sindacali” settimanali, sollecitasse veramente e con forza la realizzazione dei 20 posti di degenza presso l’Ospedale “Palasciano”, comunicati recentemente dalla Regione Campania.
Capua ed i suoi cittadini, oggi più che mai, ne hanno un inderogabile bisogno” e l’amministrazione cittadina, che da tempo propugna valori e principi di solidarietà e collaborazione in favore di chi ne ha necessità, dimostri una buona volta di saper fare qualcosa di buono e di concreto in tal senso e non di limitarsi a chiacchiere che a nulla servono, soprattutto in momenti di emergenza gravissima come quella che stiamo vivendo”.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.