Banner
Banner

Capua. Riduzione della TARI e risoluzione contratto servizio raccolta rifiuti: "Insieme per Capua" promuove una petizione popolare

Piazza dei Giudici - Politica

insieme per capuaA seguito del continuo disservizio della raccolta dei rifiuti, nonché delle bollette TARI pervenute ai Cittadini Capuani, che hanno dato luogo a diffusi malumori e proteste, poiché ritenute esose a fronte di un servizio giudicato insoddisfacente, il Movimento Politico Civico “Insieme per Capua”, ha promosso una petizione popolare, diretta al sindaco pro tempore di Capua.
Per firmare questa petizione popolare, è sufficiente collegarsi al sito internet http://chng.it/9rCH4G7m e seguire le istruzioni. Non è necessario inviare contributi economici.
Di seguito, pubblichiamo il contenuto della petizione di “Insieme per Capua”:


I sottoscritti, cittadini di Capua (CE), elettivamente domiciliati al fine della presente, presso l’avv. Roberto Barresi, in Capua (CE), c.a.p. 81043,
PREMESSO
- che nei giorni scorsi sono state notificate ai Cittadini Capuani le bollette della TARI;
- che dette bollette sono a dir poco esagerate nei loro importi, poiché gli stessi vengono richiesti dal Comune di Capua, a fronte di un servizio carente e inefficiente che richiederebbe certamente la risoluzione del contratto in essere con la società Falzarano, aggiudicataria del servizio oggetto del contratto – società peraltro commissariata siccome in regime di concordato preventivo
che, nonostante un numero elevato di addetti, non riesce a garantire un servizio minimamente decente.
-che le condizioni della Città di Capua sono sotto gli occhi di tutti, come pure sotto gli occhi di tutti è il fatto che l’amministrazione comunale non esercita un’opportuna vigilanza e il controllo sull’operato della ditta aggiudicataria;
- che il rispetto dei patti e delle condizioni contrattuali stipulate e sottoscritte con detta società, appare ormai assolutamente disatteso;
- che, quindi, i Cittadini Capuani stanno pagando tantissimo, a fronte di un servizio che non viene erogato nemmeno nella sua interezza.
Alla luce di quanto precede, anche al fine della tutela dell’igiene pubblica e del pubblico decoro cittadino, doverosa ei sensi ed effetti delle vigenti disposizioni di legge, formalmente, con la presente petizione popolare,
CHIEDONO
che l’amministrazione comunale di Capua, in persona del sindaco pro tempore, suo legale rappresentante, provveda a concludere tempestivamente ogni rapporto con la menzionata società Falzarano, provvedendo all’espletamento di tutte le procedure di legge previste per l’affidamento del servizio ad altri.
CHIEDONO, INFINE
di voler destinare le somme derivanti dalle multe e sanzioni erogate alla precisata società Falzarano, a fronte delle sue riscontrate inadempienze contrattuali, a beneficio dei Cittadini Capuani, ripartendo le stesse nelle prossime cartelle esattoriali, al fine di renderle meno onerose per gli stessi”.

Il coordinamento di “Insieme per Capua” ha infine osservato che, “se questa petizione raggiungerà il numero di firme atteso, il Sindaco non potrà non tenere in considerazione la richiesta di tanti cittadini di ridurre la Tari il prossimo anno in virtù del risparmio conseguito per le sanzioni applicate a Falzarano e dovrà valutare la sostituzione dell'affidatario del servizio di gestione dei rifiuti. È quindi importante che venga firmata a meno che non vogliamo solo lamentarci nel vedere rifiuti in ogni dove. Solo uniti possiamo farcela!”

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.