Banner

Capua. Fratelli d'Italia: c'era una volta un Vicesindaco

Piazza dei Giudici - Politica

fdiLa storia nasce nella prospera citta’ fondata dai longobardi sul sito dell’antica Casilinum, un tempo una delle citta’ piu’ grandi ed importanti dello sfarzoso regno di Napoli,Capua.
Nel lontano, ma non troppo 2012, nasceva il progetto politico orientato a sinistra denominato “Capua Bene Comune”.
Un progetto politico che nasceva per il bene della citta’.
A capo del progetto fu eletto per acclamazione il noto commercialista dott. Pasquale Frattasi che dopo il consueto svezzamento, iniziava ad intraprendere i primi passi nella politica capuana.
il progetto era ambizioso, tanto che nel 2016 il dott. pasquale frattasi decise con il proprio gruppo di scendere in campo incisivamente e candidarsi alla carica di sindaco con un progetto politico orientato a sinistra.
Ma il dott. Frattasi non fu’ assessore al bilancio nell’amministrazione di centro destra capitanata dal dott. Carmine Antropoli?
Era il 05 giugno del 2016, precisamente in Piazza Duomo, che dall’alto del suo palchetto il dottore aizzava le folle con parole che sono passate alla storia della nostra amata citta’.
“Capua Bene Comune non avra’ alibi una volta insediatasi nel dover portare la citta’ agli antichi fasti”
“Abbiamo vissuto esperienze sopra territoriali che hanno contribuito alla situazione che capua sta vivendo ormai da decenni”, incolpando i referenti politici regionali che ancora oggi hanno il coraggio di fare la loro passerella politica per le strade della nostra martoriata citta’ raccontando eco…palle, nel frattempo il ponte è ancora chiuso, le ecoballe sono ancora al frascale e abbiamo scampato la realizzazione di un sito di stoccaggio di rifiuti deliberato in giunta il 30.06.2020 con l’atto n. 59.
“Dobbiamo rendere la cittadinanza piu’ equa”
“Dobbiamo riformare la mobilita’ del centro storico, non è possibile che siamo nel 2016 e si continuano ad utilizzare delle vecchie transenne per delimitare una ZTL”, annunciava scaldandosi ed indicando il decadente ammasso di ferro che giaceva a pochi passi dal palco.
Il fervore aumentava mentre la folla applaudiva quando il candidato all’agognato scanno comunale annunciava i punti cardini del proprio programma elettorale:
• politiche sociali
• ambiente e territorio
• cultura e turismo
• trasparenza negli atti della citta’
• sport….
• ???? ma in una citta’ non esiste il commercio, non esiste la viabilita’, il decoro urbano, etc etc….

Vabbe’ gia’ dai primi comunicati era chiaro come le idee del dott. Frattasi erano poche e molto confuse atte solo alla propria ambizione politica e non all’interesse intrinseco della citta’.
Le elezioni terminarono, e la poltrona di sindaco fu data al condottiero Centore, pertanto al prode Frattasi non restava che sedere nei banchi dell’opposizione da dove, continuando ad infervorare le folle, arringava contro la maggioranza con termini da politico ormai navigato tanto da richiamare i colleghi governanti punto su punto ogni volta che ne avesse l’occasione.
“Voi dovete dare il resoconto alla citta’ quotidianamente”,
“Dobbiamo fare un salto di qualita’, è quello che ci chiede la citta”,
“Dobbiamo rendere il palazzo comunale un palazzo di vetro”.
Venne un giorno, nel 2019, in cui al prode oppositore venne data l’opportunita’ di diventare vice sindaco senza neanche troppo affannarsi, proprio per portare avanti un altro spettacolare progetto politico, e a cavallo ad un tandem con il nuovo condottiero Luca Branco riesce oggi a sedere tutto tronfio alla destra del padre.tandem
Ma noi ci chiediamo, che fine ha fatto il prode condottiero? dopo aver raggiunto il proprio scopo usando i poveri compagni (Gianluca D’Agresti, Antonio De Blasio, Franco Gaglione, Laura Manfredini, Nando Mirto, Fabio Carbone, Tony D’Angelo, Paolo Galbiati, Vincenzo Nigro, Emiliano De Rosa) di tante avventure oggi si limita a fare da segretario ombra del sindaco.
Dove sono finite tutte le battaglie che voleva combattere?
Dove sono le politiche sociali, gestite da un assessore incompetente ed assente?
Dov’e’ la cultura ed il turismo?
Occupandosi della delega al patrimonio, perche’ i locali commerciali del comune sono ancora tutti sfitti e nessun bando o trattativa diretta è ancora stata fatta nonostante siamo trascorsi 15 mesi dal suo insediamento?
Come mai la nostra citta’ è un ricettacolo di immondizia?
Come mai i cittadini sono all’oscuro di tutto? si sta elaborando un puc preconfezionato chiusi nelle stanze dei bottoni e nessuno è a conoscenza dello sviluppo che avra’ la nostra citta’.
L’unico atto in 15 mesi del nostro vice sindaco!!!! è la proclamazione di un lutto cittadino.
Allora noi vogliamo darle un’indicazione caro dott. frattasi, di studiarsi il ruolo di vice sindaco e di assessore al patrimonio per cui percepisce un lauto compenso ricavato dalle tasse dei cittadini capuani:
la supplenza temporanea di cui all'articolo 53, comma 2, del d.lgs. n. 267/2000 si realizza quando il sindaco:
• è materialmente assente per una qualsiasi ragione (malattia, ferie, ecc.);
• pur presente, è occupato nell'esercizio di altre funzioni d'istituto (impedimento temporaneo materiale) o versa in una situazione di astensione obbligatoria in relazione a un atto (impedimento temporaneo giuridico);
• è stato sospeso di diritto dalla carica, ai sensi dell'articolo 11 del d.lgs. n. 235/2012.
in tutti i casi in cui sostituisce il sindaco, il vicesindaco esercita anche le funzioni a lui spettanti in qualità di ufficiale del governo.
alle funzioni vicarie del sindaco il vicesindaco cumula quelle di assessore e, come tale, riceve normalmente dal sindaco la "delega" per talune materie o atti.
Abbiamo bisogno che ogni membro dell’amministrazione svolga al meglio le proprie funzioni, capua non puo’ piu’ aspettare, viviamo nel degrado piu’ assoluto.
Toglietevi le giacche e le cravatte, scendete tra la gente e iniziate a svolgere il ruolo per cui tanto vi siete battuti.
Facciamo un appello ai consiglieri d’agresti e di benedetto, prendete atto dell’inefficienza e dell’inettitudine del vostro assessore, chiedetene le immediate dimissioni, fatelo per la vostra dignita’ politica, fatelo per il bene di capua perche’ la citta’ non puo’ permettersi di pagare un segretario personale con delega di vice sindaco per altri 4 anni.

 

Com. FDI Capua

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.