Banner

Capua. Valeria Ciarambino presenta la campagna elettorale del M5S

Piazza dei Giudici - Politica

 

Nella giornata di ieri è venuta a far visita alla città di Capua Valeria Ciarambino, candidata alla presidenza della Giunta regionale della Campania ed attuale consigliera regionale. La Ciarambino rappresenterà il Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni regionali in Campania, che si terranno il 20 ed il 21 settembre. La candidata ha effettuato un incontro con la cittadinanza presso la nuova sede del Movimento 5 Stelle situato in via Duomo, 85. All'incontro erano presenti anche altri esponenti del partito locali, come Vincenzo Viglione (consigliere nella Provincia di Caserta), Roberto Caiazzo e Nunzia Miccolupi (consiglieri comunali a Capua). Nella sede si è parlato soprattutto del programma elettorale pentastellato, votato

IMG 20200801 175415

alla diffusione della cultura, a risolvere i problemi delle infrastrutture e della sanità e garantire maggiore occupazione. I consiglieri comunali Caiazzo e Miccolupi sono stati i primi ad intervenire all'incontro, discutendo delle problematiche che riguardano soprattutto la città di Capua. In particolare, Caiazzo ha detto: "Capua è un gioiellino offuscato da anni di cattiva amministrazione. La città è piena di bellezze artistiche e paesaggistiche che non sono valorizzate. Inoltre, la città ha anche un altro gioiellino rappresentato dal polo aerospaziale rappresentato una volta dall'Oma Sud. C'è bisogno di una politica di rilancio culturale, oltre che di risolvere anche il problema delle infrastrutture. Sono ormai due anni che il ponte è stato sequestrato, causando problemi di viabilità." In seguito è intervenuta la consigliera comunale Nunzia Miccolupi, che ha affermato: "La città di Capua vive nel degrado più assoluto e l'amministrazione non è in grado nemmeno di svolgere i compiti più semplici. Tra un mese riapriranno le scuole e non è stato ancora adottato un protocollo per la riapertura. Oltre a ciò non è stato neanche ancora pubblicata una lista di percettori del reddito di cittadinanza. L'unica iniziativa portata a termine è la realizzazione del PUC, che noi abbiamo visto ieri." In seguito agli interventi dei due consiglieri comunali capuani sono stati presentati anche gli altri candidati alle elezioni regionali tra i quali Vincenzo Viglione, che è intervenuto così: "Noi del M5S ci siamo dedicati molto al problema delle ecoballe, trascurato da anni dall'amministrazione regionale. Conosciamo anche la situazione inerente il ponte di Capua ed il fiume Volturno, che vorremmo portarle in seno alla Giunta regionale. La città di Capua ha un grande prestigio perchè è essa che dà nome alla Campania, è Capua che dà nome a Terra di Lavoro ed un'importante crocevia per la cultura regionale." In conclusione c'è stato il discorso energico di Valeria Ciarambino: "Sono già stata a Capua in precedenza e sono molto contenta di essere tornata. Capua è una città di grande valore ed è anche piena di problematiche. Problematiche che esistono anche a livello regionale. Prima fra tutte c'è quello della sanità, scesa in degrado a causa di una cattiva politica ad opera delle precedenti amministrazioni. Nel territorio campano c'è carenza di posti letto in ospedale, a causa della chiusura di tante strutture. Inoltre le strutture esistenti si trovano in condizioni pietose. Non è possibile che una cittadina come Capua non abbia un ospedale! L'emergenza sanitaria ha messo in risalto ciò che da anni è presente nella sanità campana: strutture poco adeguate, carenza di personale, uffici Asl affidati a privati,... Noi del Movimento risolveremo tutto ciò, aumentando l'occupazione negli ospedali, trasformando il servizio del 118 da privato a pubblico e costruendo un ospedale di comunità a Capua. Ci occuperemo persino della promozione culturale delle bellezze presenti nel nostro territorio, che non vengono valorizzate al contrario di quanto succede in altre parti d'Italia. La Campania presenta una vastità di contenuti culturali che ci invidiano in tutto il mondo. Con una giusta politica di valorizzazione la nostra Regione potrebbe vivere solo di turismo! La cosa importante è far ripartire il Sud, perchè se non riparte il sud, non riparte l'Italia!"

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.