Banner

Capua. M5S: Veleria Ciarambino a Capua sabato pomeriggio

Piazza dei Giudici - Politica

ciarambinoValeria Ciarambino, candidata alla Presidenza della Regione Campania dei Cinquestelle, per la tornata elettorale del 20 e 21 settembre, sarà a Capua, domani, sabato, nel pomeriggio. L'arrivo in città è previsto per le 17. L' incontro presso lo spazio cinquestelle, da qualche giorno operativo in via Duomo.
Ad accogliere la candidata, con i portavoce in consiglio comunale: Roberto Caiazzo e Nunzia Miccolupi, ci saranno i cittadini, che, sicuramente, ascolteranno il programma politico, affronteranno le tematiche contingenti il territorio, formuleranno proposte su come affrontare la campagna elettorale.
Il programma dei Cinquestelle è, in verità, ben chiaro, in virtù degli interventi pubblici, di cui la Ciarambino è stata già protagonista. In buona sostanza, una serie mirata di problematiche, che vanno ad affrontare le criticità della Campania e, che, racchiudono settori primari: dalla sanità all'occupazione; la salvaguardia ambientale, la viabilità, la cultura, l'arte, ma soprattutto il turismo, autentico grimaldello, su cui si dovrebbe concentrare l'attività amministrativa, facendo leva, appunto, sulla reale, ed acclarata, vocazione della nostra regione. Un programma, in buona sostanza, che potrebbe essere posto, anche, nella discussione che, certamente, sarà affrontata e riferita al territorio capuano. Problematiche comuni, dove si stenta nel trovare soluzioni a breve termine. Le ecoballe del Frascale, giusto per annoverare problematiche ambientali; la chiusura del ponte sul Volturno, per l'aspetto viario e, soprattutto, la manutenzione; la salvaguardia e la fruizione dei siti monumentali, su cui, Capua, dovrebbe basare i propri investimenti per il turismo, l'arte e la cultura. Come nello stile cinquestelle, la presenza di Valeria Ciarambino, darà l'occasione ai cittadini di esprimere opinioni e considerazioni, che certamente saranno colonna portante della campagna elettorale, oramai in piena attività. Lo spazio cinquestelle di via Duomo, non è un comitato elettorale - tengono a precisare Caiazzo e Miccolupi - ma un luogo di incontro e discussione, una sorta di agorà, ma soprattutto, grazie alla disponibilità dei volontari, uno sportello comunitario, per sostenere i cittadini nell'espletamento di pratiche burocratiche, che, considerato il momento, rappresentano un riferimento per l'accesso ai benefici offerti dai decreti governativi previsti per il periodo pandemico.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.