Banner

Capua. Il Movimento politico “Insieme per Capua (C’È)” intende chiarire la propria posizione in merito alle vicende politiche recenti.

Piazza dei Giudici - Politica

insiemepercapuacePubblichiamo integralmente il comunicato del Capua Movimento politico “Insieme per Capua (C’È)” che dice:

 

"In primo luogo, manifestiamo tutti i nostri dubbi in merito al comunicato del PD che ha innescato, forse involontariamente, qualche legittima perplessità sulla posizione del partito stesso all’interno della maggioranza. Nonostante i chiarimenti dati dai suoi rappresentanti, vogliamo rimarcare che, a nostro giudizio, il comunicato è risultato non opportuno per la tempistica e, soprattutto, per i contenuti. Per quanto ci riguarda, per ora riteniamo i toni assunti nei confronti del nostro assessore frutto di un mero errore di comunicazione e per questo non ci soffermiamo oltremodo, anche se le parole andrebbero pesate prima di utilizzarle.
In quanto alla necessità di una nuova fase politica, che sia più proficua e produttiva, sposiamo l’esigenza di concretizzare i risultati necessari al rilancio delle sorti della nostra Città. Pur operando in un contesto talvolta ostico, per tante motivazioni, ci facciamo carico delle nostre responsabilità e continuiamo a tenere ben presenti gli obiettivi afferenti alle nostre deleghe assessorili e consiliari.
Auspichiamo anche che la Macchina Comunale riprenda al più presto a lavorare in presenza a pieno ritmo (naturalmente in tutta sicurezza), superando lo smart working utilizzato nella fase emergenziale. E' il momento in cui dobbiamo raccogliere i frutti del lavoro svolto in questo primo anno di mandato e venga prioritariamente avviato un processo di “normalizzazione”.
Fin dalla campagna elettorale abbiamo sempre chiesto che sia ristabilito il decoro urbano che, per i motivi prima esplicitati, non è stato ancora messo in atto; la città chiede che il minimo inderogabile sia messo in essere: parliamo di strade pulite, di arredo urbano, di verde pubblico, di parcheggi e viabilità, di strade percorribili, di marciapiedi utilizzabili; insomma di tutto ciò che una Città normale deve essere in possesso.
Normalizzazione significa anche svolgere una manutenzione e un controllo regolare affinché si evitino incuria e abbandono.
Chiediamo alle forze politiche e al Sindaco che si ritrovi un’adeguata armonia interna alla maggioranza, al più presto, per poter ripartire con unione d’intenti e con il conseguente slancio necessario ad una proficua e utile attività politica ed amministrativa.
La scadenza prossima del bilancio impone ai gruppi politici di concentrarsi sull’approfondimento dello stesso, anche per permettere ai consiglieri di approvarlo in piena consapevolezza.
Insieme per Capua (C'È) sottoporrà al Sindaco, all’assessore al Bilancio e agli altri gruppi politici una serie di proposte, tra cui quelle afferenti alla categoria dei commercianti, che la crisi Covid ha messo a dura prova, il tutto nell’ottica di un concreto confronto nel difficile iter di costruzione di un coerente bilancio partecipato."

 

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.