Banner

Capua. Problemi per il sindaco Luca Branco. C’è il rischio che Capua 3 Luglio non voti il bilancio? Dalla minoranza potrebbe arrivare un aiuto?

Piazza dei Giudici - Politica

comunedicapua1

 

        Settimane di fibrillazione all’interno della maggioranza consiliare. Da voci di dentro, tutte da verificare, sembrerebbe che la compagine di Capua 3 Luglio sarebbe orientata a non votare il bilancio di previsione. Sarà vero? Al momento intanto c’è ancora molto malcontento dovuto alla mancanza dell’avvicendamento dell’assessore comunale Affinito, ancora al suo posto di esponente della GM in quota Capua 3 Luglo; pur avendo la lista esplicitato ufficialmente al sindaco Luca Branco la richiesta di una sostituzione, chiedendo che a Loredana Affinito succeda Veronica Iorio, quest’ultima un anno fa appartenente a Capua Bene Comune poi trasmigrata nel Partito Democratico ed ora in predicato di una nomina ad assessore al posto della Affinito, nulla è successo. Branco non sembrerebbe intenzionato a sostituire la Affinito, almeno ora, che potrebbe rimanere un altro anno, il tempo di fungere da guida materiale e spirituale alla Iorio che poi, dopo il noviziato, sostituirebbe definitivamente l’attuale assessore di Capua 3 Luglio. Tale ipotesi contemplata da Branco potrebbe andare in porto se la Affinito accettasse di essere nominata guida e assessore di sostegno e sempre che Capua 3 Luglio voglia attendere un anno prima che la Iorio diventi ufficialmente assessore a tutti gli effetti. Giungono voci che i mal di pancia in casa Capua 3 Luglio siano tali da mettere in dubbio il voto favorevole al bilancio dei due esponenti Michele Giugno e Luigi Sperino; l’alternativa potrebbe essere quella di preferire la scorciatoia dell’assenza quando sarà messa in calendario la seduta con all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio. Ulteriore ipotesi che starebbe prendendo piede è che il supporto all’approvazione del documento contabile potrebbe provenire dalla minoranza consiliare, anche qui in termini di assenza nel giorno in cui sarà previsto la nuova seduta di consiglio comunale; in questo modo si abbasserebbe il numero dei “sì” richiesto per l’assenso del bilancio. Nelle file della minoranza consiliare di area centro-destra, la strategia sarebbe quella di non consentire la prematura interruzione della consiliatura, stante anche la mancanza di una guida politica e di uno spirito unitario necessari per essere pronti ad una nuova sfida elettorale. Branco, dal canto suo, non può non tener presente il malcontento di Capua 3 Luglio, che ha avanzato una legittima richiesta di sostituzione nè ha la forza dei numeri (forse) per imporre la presenza della Affinito, avendo già puntato apertamente tutta la sua giocata su Pasquale Frattasi, l’occupante del secondo sellino del tandem. Una nuova interessante partita attende dunque Branco, alle prese con assessori cha se ne dovrebbero andare, assessori che dovrebbero venire e ruote di una bicicletta che danno l’idea di essere già troppo sgonfie.

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.