Raccolta differenziata: un cittadino invoca le sanzioni per i trasgressori

raccolta differenziataBuonasera Redazione, vorrei che questo messaggio arrivasse al Gestore dell'attuale società che si sta occupando dei rifiuti a Capua. In poche parole questa società compie un lavoro eccellente, peccato però che tanti cittadini e commercianti, in particolare della Piazza Etiopia, non rispettino nemmeno loro stessi e quindi lo rendono vano. Non capisco come le autorità non sanzionino le persone che non rispettano la legge. Tanto è chiaro che alla prima multa tutto si placherà. Distinti Saluti.

 

    LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

 

Carissimo Cittadino, abbiamo sostenuto in più d'una occasione che il senso civico dei capuani è un aspetto molto importante per cambiare le cose. Perché è chiaro che ad una maggiore attenzione e rispetto della cosa pubblica da parte dei cittadini, corrisponderebbe un maggiore rispetto ed attenzione anche da parte degli Amministratori. Ma è mai possibile che non ci siano delle modalità semplici per far funzionare le cose? E' vero che la situazione finanziaria dell'Ente è assai precaria, però questa non può essere una scusante accettabile per servizi primari come la raccolta dei rifiuti, la pulizia dell'intero territorio comunale e la cura degli spazi verdi. Nella piazzetta di Parco Eucaliptus, per esempio, l'erba andrebbe tagliata ogni tot giorni, così come dalle altre parti. Ben vengano le multe per educare i cittadini al rispetto delle regole, come Lei sostiene, ma bisogna iniziare a garantire un servizio puntuale ed efficiente in tutto e per tutto. Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.