Capua, Psaut e 118:cittadino chiede lumi sul trasferimento in struttura privata nel parco Eucaliptus

ex ospedale palascianoGentile Redazione, ho letto il comunicato di Marco Ricci, che asserisce che il PSAUT e ilo 188 sono stati trasferiti in una struttura privata. Ma si sa dove? Se così fosse sarebbe un vero "scandalo" e dico: "Il Presidente della Regione, De Luca, non li vede questi sprechi? E' noto a tutti che ogni anno, nel mese di Ottobre, si esauriscono le risorse del fondo sanitario e i cittadini devono pagare di tasca propria le spese per le analisi, le radiografie e quant'altro. Per forza! I soldi finiscono nelle tasche dei privati con queste decisioni!. Cordiali saluti.

Francesco Giglio

Risposta

Gentile Signor Giglio, la notizia del trasferimento del Psaut e del 118 dall'attuale sede pubblica, sita nei locali dell'ex ospedale Palasciano, a quella privata, sita in via Umberto D'Aquino a parco Eucaliptus, è vera ed è stata riportata in un articolo scritto dal collega Stefano Canciello e pubblicata nell'edizione de "Il Mattino" di venerdì 10 marzo. Quello stesso giorno abbiamo pubblicato una dichiarazione del consigliere di "Forza Capua", Marco Ricci, il quale annunciava di voler avviare una battaglia, a mezzo stampa e attraverso denunce alle Autorità competenti, per ciò che è avvenuto in passato, in danno dell'ospedale Palasciano, e per quanto sta avvenendo oggi, con il trasferimento delle strutture sanitarie da una sede di proprietà pubblica ad una sede di proprietà privata. Dall'articolo del collega Stefano Canciello, abbiamo inoltre appreso che "il trasferimento è stato deciso con un provvedimento emanato dal direttore generale dell'Asl Caserta, Mario De Biasio, dopo aver constatato, in seguito all'effettuazione di un sopralluogo tecnico dell'ufficio a ciò preposto, che i locali dove ora sono allocati Psaut e 118 non sono idonei per lo svolgimento delle attività". Ma, ci chiediamo, questi locali sono diventati inadeguati adesso oppure già non lo erano prima? Ovviamente, come sostiene il consigliere Marco Ricci, le risorse pubbliche potrebbero essere diversamente e meglio impiegate. Nel caso specifico, magari, si potrebbero ristrutturare i locali dell'ex ospedale Palasciano, adeguandoli agli standard previsti, e potenziare anche le attrezzature in dotazione, anziché destinare somme cospicue al pagamento del canone di locazione di strutture private. Grazie e distinti saluti.

Vincenzo Paternuosto

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.