Il consigliere delegato Taglialatela risponde alle domande del cittadino

Taglialatela Guido Nell'unirmi ai complimenti a questa Redazione, non posso che estendere gli stessi al cittadino per tutte le riflessioni espresse. Condivido appieno ogni sua dichiarazione, punto per punto e frase per frase, ma soprattutto condivido lo spirito con il quale sono state fatte, assumendo per quanto di competenza la responsabilità. Nel merito, in riferimento alle deleghe di competenza, posso rispondere quanto segue.

Punto 4- Area ex-Caps. Nell'ultimo Consiglio comunale è stata approvata la proposta per un bando di valorizzazione dell'area. Tale bando, in pubblicazione entro i prossimi 30 giorni dalla Suap o dallo stesso Ente, prevede la possibilità per un soggetto privato di realizzare sull'area un progetto residenziale con parametri già definiti, a fronte della bonifica dell'intera area e della realizzazione di alcuni spazi di interesse pubblico. La via dell'imprenditoria privata è allo stato l'unica percorribile, in relazione alla somma necessaria e non disponibile per la bonifica. In ogni caso è possibile conoscere nel dettaglio la delibera attraverso il sito ufficiale del Comune.

Punto7- L'ex Carcere mandamentale è stato acquisito nel 2007 da un privato e per rispetto alla privacy non posso dire di chi sia, né tantomeno quali siano le prospettive future. La Polveriera Austriaca è un bene del Demanio dello Stato con tanto di vincolo da parte del Ministero dei Beni culturali, motivo per il quale ci è stata respinta la richiesta di acquisizione, fatta in rispetto al federalismo demaniale. Per l'ex officina De Felice non si è mai parlato di una mensa universitaria, che prevederebbe l'acquisizione del bene da parte dell'Università, che mai l'ha richiesta. Su tale bene è nel passato stata espletata una procedura di valorizzazione, che ha ricevuto la proposta di un privato che ad oggi non si è ancora concretizzata. Lo Zuccherificio è di un privato, del quale non sono note le progettualità. Il parcheggio di Piazza Umberto I per diverso tempo è rimasto fermo per cause non imputabili a questa Amministrazione, né tantomeno all'impresa, quanto a problematiche burocratiche dovute ad adeguamenti normativi inerenti al parere dei Vigili del fuoco. Ora tutto è stato risolto e i lavori sono ripresi, a partire dal completamento della piazza con l'apposizione dell'elmo di Fieramosca, che avverrà entro l'estate. Per il capannone Ex-Ctp è stata necessaria una perizia di variante per definire al meglio le opere di divisione degli spazi interni, al fine di garantire una maggiore appetibilità di quelli che saranno un domani i soggetti gestori dell'area. In ogni caso i lavori riprenderanno sino a completamento, dopo le vacanze Pasquali, sperando che una volta completata la struttura rappresenti un nuovo punto di sviluppo e aggregazione per la città. Con l'occasione distinti saluti.

Guido Taglialatela

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.