Alloggi popolari: la proposta di un cittadino

case popolariGentile Direttore, rifacendomi alle proposte sul campo profughi avanzate nei mesi scorsi dal dott. Ricci con soluzioni rivolte alla costruzione di alloggi popolari, vorrei formularne delle altre. Non sarebbe possibile adibire ad alloggi popolari le caserme che insistono su Via Pier delle Vigne e quella adiacente su Via Principi Normanni (qualora transitassero come beni al Comune)? Si potrebbe emanare un bando rivolto a cittadini e famiglie che non possono permettersi di pagare un mutuo alto, stipulando dei contratti di mutui a costo irrisorio con banche od istituzioni (cassa per il Mezzogiorno od Organi dello Stato).
In questo modo tante famiglie potrebbero acquistare un'abitazione e l'Amministrazione Comunale non avrebbe più a carico quei fabbricati. In questo modo si incrementerebbe la presenza di famiglie nel centro storico, famiglie che forse attualmente sono residenti in altri luoghi.

Saluti, Pasquale Vilardo

 

RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO

 

Gentile Sig. Vilardo, La ringraziamo come sempre per le Sue lettere e le Sue proposte. Non sappiamo se ciò che Lei ipotizza possa essere realizzato. Sicuramente pone l'accento sull'importanza di nuovi progetti per la realizzazione di alloggi popolari, considerando le tante difficoltà economiche che oggi numerose famiglie si trovano a dover affrontare. Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline

Per contatti scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.