Rimostranze dei cittadini: le risposte del consigliere delegato Taglialatela

Taglialatela Guido Gentile Redazione, in primo luogo volevo tranquillizzare il sig. Giglio in merito alle buche presenti su via Gran Maestrato di San Lazzaro, garantendo che nella giornata di domani (27/6) si provvederà, salvo cause meteo, alle sistemazione di quelle e di altre più urgenti presenti sul territorio. Sento il dovere di rappresentare al sig. Salerno che forse la sua analisi è un po' troppo catastrofica. Condivido appieno il pensiero in merito al recupero delle antiche tradizioni di Capua, convinto che la cultura di un popolo e di una città trova il punto di partenza in quella che è la sua storia e di conseguenza nelle sue antiche tradizioni. In merito credo che purtroppo la colpa non sia solo dell'Amministrazione, ma anche di noi stessi cittadini, nonchè degli imprenditori e commercianti che negli ultimi anni hanno vissuto eventi come il Carnevale da semplici spettatori, dimenticando che le migliori edizioni dello stesso non erano dovute al cantante o all'attrazione presente, ma al fatto che i partecipanti erano i primi attori di questa kermesse; alla stregua i commercianti, che hanno sempre atteso il momento per effettuare maggiori incassi, ma mai hanno investito concretamente su tali eventi.

Per quanto riguarda le opere pubbliche, non credo che l'Amministrazione abbia effettuato autocelebrazioni gratuite: il parcheggio inaugurato è fruibile e funzionale, il completamento dell'opera è legato principalmente alla piazza Umberto I e all'apposizione dell'elmo di Fieramosca, che entro la fine dell'anno saranno completati e ricordo con fondi privati e non pubblici. Per quanto riguarda la Riviera, l'opera può definirsi completa, mancano solo dettagli, ovvero la sistemazione della panchina centrale e l'aggiunta di altre panchine; i ritardi sono causati dai mancati pagamenti del Ministero all'impresa, che di conseguenza ha bloccato le forniture. Così come per l'ex capannone TPN, mentre i lavori sono ripresi è giusto che si sappia che l'interruzione è dovuta al fatto che il finanziamento regionale prevede, al completamento, la gestione di privati che al momento ai vari bandi non hanno risposto e, pertanto, ad oggi non può essere definito il progetto finale. Al sig. Salerno voglio prima precisare che nessuna di queste opere è finanziata con fondi comunali e questo grazie alla capacità di progettualità da parte di quegli amministratori che tanto disprezza e che combattono giorno per giorno con le tante difficoltà che si incontrano per vedere un'opera definitivamente compiuta. Invito il sig. Salerno a raggiungermi un giorno in Comune per fargli prendere atto delle difficoltà, che se fosse in grado di risolvere non esiterei a fare un passo indietro dalla mia carica. Se non dovesse riuscire e le sue si dimostrassero solo capacità dialettiche, ben venga la tradizione della «mappinata», perché sapremmo tutti da dove iniziare. Saluti.

Guido Taglialatela

 

Per contatti scrivi a:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.