Ricorrenze e tradizioni: un capuano che vive a Gorizia ci parla del falò di Sant'Antonio Abate...

santantonio_abate.jpgSalve Redazione, non so per quale meccanismo mentale, ma mi è ritornato in mente all'improvviso il ricordo del falò che veniva acceso la sera della ricorrenza di Sant'Antonio Abate. Io abitavo in via Roma 40 (dove peraltro avevo visto la luce) nel palazzo di proprietà del dott. Alvino, nonno del prof. Felicio Corvese, noto ed eminente storico capuano. La pira veniva allestita all'incrocio tra la via Roma e via Ottavio Rinaldi ed era costituita da eterogenei elementi legnosi, non esclusi parti di mobilio, sedie rotte e quant'altro. Quando la legna era ridotta a brace, un volenteroso munito di pala riempiva i bracieri che la gente portava poi a casa. Franco Fierro potrebbe trarne spunto per un articolo. Cordiali saluti.

Luigi Benedetto

Monfalcone (GO)


LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

 

Carissimo Signor Benedetto, Lei sta parlando del cosiddetto "Falò di Sant'Antonio Abate" che si commemora in varie parrocchie capuane il 17 gennaio, in occasione della ricorrenza della festività del Santo. In gergo si definisce "A lamp e Sant'Antuono" ed è un rituale che i cristiani svolgono da secoli perché il Santo è considerato il custode del focolare, il baluardo contro gli incendi, il protettore degli animali e il patrono dei ceramisti e in generale di tutti coloro che, nel loro lavoro, hanno a che fare col fuoco.

Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.