Risposta di Marco Ricci alle lettere dei cittadini Salerno e Carbone

consigliere delegato marco ricciEgregio Signor Direttore, in questi giorni leggo di alcune lettere alla Vs. redazione di concittadini sfiduciati e sconfortati per le innumerevoli problematiche di questa città, a cui qualche amministratore tenta di dare risposte più o meno condivisibili. Voglio porre una breve riflessione. Possiamo, per un attimo, riflettere sulla situazione in cui versa questa città, questo Comune, in modo oggettivo, e sperare che anche gli amministratori, per una volta, oggettivamente, prendano atto delle loro responsabilità e dei loro fallimenti? L'unica cosa che vedo, ogni volta che un cittadino esprime delle critiche nei confronti dell'Amministrazione, sono l'arroganza e la superbia con cui si pongono gli amministratori, dal sindaco ai consiglieri e agli assessori, nessuno escluso, nel difendersi dalle accuse, snocciolando la lista delle cose positive fatte, dal ripristino dell'illuminazione in via X, alla rotonda in via Y.

Vorrei ricordare ai signori amministratori che non sono il ripristino dell'illuminazione o la creazione di una rotonda o del parcheggio interrato a piazza Umberto le cose che cambiano la vita ai cittadini. Questa città è oppressa da un'enormità di tasse, alcune aumentate grazie al dissesto che ANCHE e SOPRATTUTTO voi avete contribuito a creare, è inutile girarci intorno, e da disservizi sempre più gravi, come la questione delle buste per la raccolta differenziata. Per una volta, signori amministratori, dal primo all'ultimo, invece di snocciolare la lista delle opere compiute, potreste finalmente riconoscere le vostre responsabilità, il vostro infelice contributo al fallimento di Capua, visto che questa amministrazione gestisce da otto anni questa città, ed alcuni membri erano presenti anche in quelle precedenti? O dobbiamo ancora raccontarci le favole?

Possibile che il degrado in cui versa la città è da attribuire, nelle vostre parole, solo e soltanto "alle precedenti amministrazioni", o, il più delle volte, basta solo dire "io ho fatto questo, grazie a me è stato fatto quello", senza avere un minimo di onestà nel riconoscere gli errori nella gestione di questo comune? Sembra di essere tornati all'epoca dei governi Berlusconi, all'epoca delle favolette del "va tutto bene, i ristoranti sono pieni e per gli aerei si riesce a fatica a prenotare un posto". Lo sconforto dei miei concittadini è più che legittimo di fronte a governanti che scaricano la colpa su qualcuno o qualcos'altro o che preferiscono dire "va tutto bene", "ma grazie a me è stato fatto questo", quando sappiamo tutti le condizioni disastrose in cui versano tutti i settori della città, condizioni certamente non causate da chissà quale ente soprannaturale. E va bene, continuiamo pure con la favola del "va tutto bene". La disarticolazione sociale di questa città continua senza sosta, ma nessuno ne è responsabile né si sente tale. Pasolini disse : "Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia", e mi permetto di fare mie le sue parole, sulla nostra Capua. Distinti saluti Direttore.

Fabio Carbone

RISPOSTA DI MARCO RICCI



Gentile Direttore, riguardo gli amari sfoghi del sig. Salerno e del sign Carbone sono davvero rammaricato, però non capisco cosa centri l'amministrazione se una persona non si sente più a suo agio nel luogo dove vive, o cosa si pretendi da amministratori di un piccolo comune di risolvere un momento così difficile non solo per i capuani ma per l intero paese Italia. Dire che facciamo politica per bisogno di potere ce ne vuole, perché noi non prendiamo 12 mila euro al mese come in Regione o al Parlamento, ma soli 15 euro quando ce li pagano e sicuramente ci prendiamo più responsabilità di loro, non solo nel votare le delibere ma sopratutto per il continuo contatto che abbiamo direttamente con il popolo e con le esigenze dei cittadini, cosa che loro neppure conoscono.

Come si fa a dire alla nostra amministrazione di non programmare lo sviluppo di una città:
1) dopo 40 anni abbiamo finalmente risolto, a giorni, l'approvazione del piano regolatore, quindi si doterà la città di uno strumento urbanistico che prevederà attraverso il capitale privato, la possibilità di costruire residenze, uffici, ristoranti, negozi, aree parco, scuole, e standard urbanistici come parcheggi e altre infrastrutture volte allo sviluppo dell intero territorio;
2) stiamo effettuando il restyling delle vie del centro storico e della Riviera del Volturno con un finanziamento di oltre 3mln di euro. Erano 30 anni che non si metteva mano alla Riviera;
3) stiamo effettuando il recupero dell'intera periferia di rione Carlo Santagata attraverso un intervento di 8mln di euro, che va dal recupero delle palazzine attraverso l'efficientemente energetico delle stesse, aree parco, centro polifunzionale, strutture sportive, potenziamento dell oratorio;
4) abbiamo recuperato con un intervento di 2mln di euro la periferia di largo G. Amico e i lavori devono ancora completarsi con il capannone ex TPN e la piazza di Porta Napoli;
5) abbiamo dotato la città di un parco giochi, con collegamento con accesso pedonale ai fossati direttamente da via Napoli, recuperando un area degradata e in stato di abbandono per decenni;

6)ci hanno finanziato l'urbanizzazione di tutta l'area industriale per 1,7mln di euro, così da creare un condominio industriale, potenzialmente interessante per nuovi insediamenti produttivi e quindi occupazionali;
7) ci hanno finanziato per 2,5mln di euro il recupero di tutto il palazzo dell'Annunziata in pieno centro storico, palazzo bellissimo ma per tre quarti fatiscente;
8) a giorni parte la gara per la struttura sportiva del geotenda, ci saranno giostrine per i bambini, un campo di calcetto in erba sintetica coperto e riscaldato, un campo di calciotto in erba scoperto, due campi da beach volley e spogliatoi e area bar e ristorazione completamente nuova;
9) parte a metà aprile l'isola ecologica con incentivi al risparmio per i cittadini virtuosi, con sistema a eco- card;
10) presso la stazione appaltante è depositata la gara per la realizzazione di un canile comunale;

11) abbiamo presentato in Regione un progetto per 1,5mln di euro per il rifacimento del plesso scolastico di rione Madonna delle Grazie e abbiamo inviato al presidente del Consiglio Renzi il computometrico per il restyling della scuola media Ettore Fieramosca;
12) investiremo 190.000 euro per le manutenzioni delle scuole elementari in via Roma, il plesso in piazza Umberto I , il plesso di via Napoli e quello di fuori porta Roma. E' in via di pubblicazione l'affidamento dei lavori sulla scuola materna di Sant'Angelo in Formis;
13) è stata depositata presso la stazione appaltante la gara che prevederà il nuovo affidamento del servizio igiene urbana, la manutenzione stradale e il verde pubblico;
14) stiamo lavorando con la Curia e la Provincia per un protocollo di intesa che vedrà aprire tutte le chiese e i monumenti con un calendario turistico che verrà diffuso per maggio;
15) intanto con 700mila euro abbiamo illuminato strade come via Brezza, tutta l'area del Frascale, la strada della bonifica a Sant'Angelo, dove nostri concittadini erano completamente al buio;

16) presenteremo alla Regione con l'agenzia addetta agli eventi due grandi progetti, uno estivo e l'altro natalizio;
17) stiamo per presentare un progetto al ministero dell'Ambiente di oltre 12mln di euro per il rifacimento della rete fognaria di rione Eucaliptus, di via G. Cesare Falco, di via Santa Maria Capua Vetere e di via Napoli;
18) in via Pomerio con 30mila euro verrà finita la piazzetta Sant'Antonio, dove sono previste altre giostrine per i bambini;
19) in piazza Etiopia verrà interrata un'isola ecologica dove conferiranno tutti i commercianti del centro storico, così metteremo fine allo scempio di inciviltà che ogni giorno subiamo da parte di chi fa finta di non conoscere calendari e regole. Presso l'isola si conferirà con la tessera sanitaria che fungerà da badge;
20) creeremo 50 orti sociali per gli anziani, nell'area dei fossati, dove sarà affidato a ciascun anziano un pezzetto di terra, una manichetta dell acqua e dei semi per le varie coltivazioni;

21) è in atto l'ampliamento del cimitero di Capua, con la costruzione di oltre 1000 loculi e di un paio di centinaia in quello di Sant'Angelo.;
22) nel palazzo dell'Annunziata aprirà a breve una ludoteca comunale;
23) verrà presentato a giorni il progetto di 5 mln di euro per il dissesto idrogeologico di Sant'Angelo in Formis;
24) è pronto per essere appaltato, per 500mila euro, il progetto che vedrà ristrutturato il Ponte Nuovo sul Volturno;
25) il plesso di Gesù Gonfalone ospiterà il liceo musicale Garofano Venosta.

Potrei continuare con l'elenco dei progetti posti a finanziamento per dimostrare ulteriormente che la programmazione è stata già trasformata in progetto, ma ho preferito elencare quelli realizzabili a breve termine e cioè nell'arco della nostra consiliatura, quindi dissento completamente dal giudizio del sig. Salerno quando afferma che gli amministratori non sono idonei. Non so a quali amministratori il Salerno si riferisca, se della politica in genere o quelli della sua città; tante cose sono da registrare e da migliorare, ma una cosa è certa, come dimostrano i fatti su elencati, tutto si può dire tranne che non programmiamo o che viviamo alla giornata. Tanti problemi di ordinaria amministrazione sono dovuti gran parte all'inciviltà di molti nostri concittadini, che se trasferiti al nord manifesterebbero condotte esemplari.

Ricordo al sig. Salerno e al sig. Carbone che la nostra città ogni mattina viene vissuta e frequentata da una popolazione scolastica di oltre 1700 alunni provenienti da comuni come Alife, Piedimonte, Teano, Sparanise, Calvi Risorta etc, non solo perché Capua offre un ottimo servizio scolastico, ma anche perché la nostra città viene considerata vivibile, sicura e comoda da raggiungere, oltre a offrire tutti i servizi necessari, credo che un genitore non scriverebbe suo figlio in una città dove si creerebbero pericoli o dove si vivrebbe male.
La nostra città è frequentata da migliaia di militari che lavorano nella caserma RAV di via Brezza, quindi tra studenti e militari, i commercianti potrebbero adeguare le loro attività e intercettare due utenze potenzialmente affidabili per la crescita economica del proprio esercizio.

Condivido invece col signor Salerno sulla passività che si respira non solo a Capua ma in tutta Italia, ma questa è tutt'altra storia mi creda, la crisi ha messo in ginocchio regioni come il Veneto, il Piemonte e l'Emilia Romagna, i motori della nostra economia, figuriamoci un comune come Capua. La gente è preoccupata perché non arriva alla seconda settimana, ma non per colpa degli amministratori, ma perché hanno perso il posto di lavoro o sono finiti in cassa integrazione, cercano nuove occupazioni ma il momento è triste per tutti gli imprenditori. Se il governo centrale non si dà una mossa condannerà tutti a espatriare, come hanno già fatto migliaia di giovani non solo capuani ma italiani; noi più che creare infrastrutture e sburocratizzare l'Ente verso le concessioni edilizie per gli industriali non possiamo fare. Il Governo ha ridotto i comuni a bancomat al loro servizio, facendo passare a noi per esattori quando poi le leggi le fanno loro; ci hanno ridotto del 60% i trasferimenti dello Stato e ci hanno tolto i fondi per l'edilizia scolastica e per i servizi essenziali, inventandosi per questi nuovi tributi! E noi passiamo per i carnefici. Cari Salerno e Carbone, mi dispiace che Voi siate così pessimista, ma da capuano e da italiano mi consenta di dirvi di sperare; abbiamo superato tante crisi anche più brutte di queste, e sono certo che l'Italia, gli italiani e i capuani ne usciranno fuori anche questa volta, ma solo se resteremo uniti e remeremo tutti verso la stessa meta. Mi perdoni se sono stato prolisso, ma era giusto informare i cittadini del nostro lavoro. Direttore la ringrazio per la collaborazione, come ringrazio il sig. Salerno e il sig. Carbone per aver scritto.

Dott. Marco Ricci

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.