Questione pubblica illuminazione e non solo in via Parisi

illuminazione_pubblicaCaro Direttore, ho riscontrato personalmente il disservizio sulla pubblica illuminazione di via Parisi segnalato dal sig. Esposito. E' un disservizio da me contestato e segnalato via PEC all'ing. Greco, il Responsabile Unico del procedimento. Mi è stato assicurato che l'intervento di sistemazione dell'illuminazione pubblica sarà effettuato in settimana. Conosco molto bene questa problematica perché abito a Parco Camelie 2 e tutti i giorni noto quanto reclamato. Voglio però dissentire dal nostro concittadino quando dice che in quella zona nulla è stato fatto, perché proprio la pubblica illuminazione è stata risistemata attraverso la sostituzione di tutte le armature con lampade nuove a risparmio energetico e, laddove è stato necessario, anche dei pali della luce fatiscenti. Sottolineo, quaindi, l'importante intervento economico in tale ambito per tutta via Parisi: si tratta di centinaia di punti luce. Non ultimo rammento l'intervento svolto presso la struttura geotedica per la sostituzione di un cavo elettrico bruciato, che ha consentito nuovamente di illuminare quel tratto dopo giorni di buio.

 

Ricordo, poi, che il servizio di raccolta rifiuti viene effettuato a domicilio, facendo entrare le navette nei parchi per ritirare i rifiuti davanti alle villette; la sera i residenti non sono più costretti, quindi, a percorrere centinaia di metri a piedi per raggiungere i cassonetti, prima tenuti all'esterno e ridotti a micro-discariche. Ritengo fosse molto pericoloso, per donne ma anche per uomini, uscire a tarda sera fuori dai propri parchi per depositare i sacchetti dei rifiuti. Questi interventi sono stati disposti dal sottoscritto per migliorare un po' anche la qualità di vita delle famiglie. Nulla eccepire, invece, su quanto dice il cittadino in merito alle strade e ai marciapiedi, che sono la piaga di tutti i comuni, poiché l'intervento di rifacimento del manto stradale, per esempio per l'intera via Parisi, non costerebbe meno di un milione di euro e purtroppo nessuno lo finanzia. Spero nel nuovo piano regolatore, in via di approvazione dopo 42 anni e che svilupperà l'intera zona, perché coi conseguenti proventi urbanistici potremo sicuramente finanziare tale intervento. Ringrazio il sig. Esposito e anche la Redazione per la gentile collaborazione.

 

Marco Ricci

 

Per contatti scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.