Problematiche di Capua: le risposte dell'assessore Ricci al cittadino

Comune di CapuaGentile Direttore, mi complimento con Lei per i servizi e la professionalità che offre a noi cittadini ed alla nostra cara città. Volevo porre alcune questioni all'unico politico che oggi pare tener a cuore la sorte della nostra città.

 

Prima domanda. Gentile assessore Ricci, dopo mille date, a quasi 45 giorni dall'inizio dell'anno scolastico i bimbi delle elementari ancora sono senza libri. Eppure sulla mia busta paga, come quella di moltissimi altri onesti cittadini, figura sempre addizionale IRPEF ed anticipo addizionale IRPEF 2014. Dove vanno a finire questi soldi? Per piacere dia una risposta certa e non date sparate lì a caso.

 

Seconda domanda. Esiste un regolamento comunale riguardante il disturbo della quiete pubblica? Mi spiego. Abito non molto lontano da dove lei ha trascorso la sua infanzia, il bellissimo parco giochi. E' sì una bellissima cosa per tutta la città, ma vi è mai stato di sera? Il volume è altissimo e dà molto fastidio, perlopiù si protrae ben oltre la mezzanotte. Io, come tanti altri onesti concittadini, il week end sono privo di poter guardare la tv con la finestra aperta, perché non riesco a distinguere la voce di chi canta al Parco giochi da quella della tv. Mi sembra troppo squallido dover chiamare le forze dell'ordine per far tornare la "quiete". Hanno ben altro da fare!

 

Terza domanda. Lei è a conoscenza di una ordinanza comunale che vieta ai pullman della linea CLP di transitare per via Garibaldi? Si faccia un giretto e tragga da solo le conclusioni. Prima o poi ci scappa una furibonda lite tra gli onesti cittadini ed i maleducati autisti dei pullman, che la fanno da padrone con manovre al limite di tutto. Inoltre da più di un anno si è creata una vera e propria voragine in via Capecelatro ed è solamente segnalata alla miglior maniera; ovvero molto ma molto male.

 

Quarta domanda. Visto che ormai anche lungo via Napoli il parcheggio dovrà essere a pagamento, come la mettiamo con i signori parcheggiatori abusivi, notissimi a tutti i cittadini e Forze dell'ordine del comune di Capua? Non mi dica che non li ha mai visti! Come conseguenza si dovrà pagare regolarmente o irregolarmente il parcheggio su tutto il territorio capuano.

 

Quinta domanda. A che punto è il progetto di videosorveglianza del territorio? Le telecamere (pochissime) già installate funzionano? Chi le guarda? La invito a farsi un giretto in Piazza dei Giudici la sera (macchine parcheggiate ovunque anche quasi direttamente nel bar Giacomino) ed a farsi un giretto a Largo Porta Napoli a qualsiasi ora del giorno.

 

Sesta domanda. A che punto è la situazione del Campo Profughi?

 

Settima domanda. Perché non si chiede ai signori della Polizia municipale di adottare la tolleranza zero nei confronti dei tantissimi nostri concittadini che se ne fregano delle più elementari regole del Codice della strada? Inoltre perché non si vedono mai le Forze dell'ordine (tutte) in zona Fuori Porta Roma in orario di massimo ingorgo? Dalle 16:30 alle 18:30, dopo aver sanzionato a regola tutti gli indisciplinati, ricordando che il sorpasso in curva o il sorpasso a macchine incolonnate per traffico prevede la sospensione della patente ed una multa salatissima.

 

Mi fermo qui. Sarei molto lieto se alcune risposte fossero reali e costruttive, perché la mia oltre ad essere una giusta critica è anche una critica costruttiva.

Un Cittadino

 

RISPOSTA DELLASSESSORE MARCO RICCI

 

Caro Direttore, ringrazio Lei e il nostro concittadino per la gentile collaborazione per la risoluzione di alcune problematiche che creano disagi alla cittadinanza.

 

Risposta nr.1. Gentile concittadino, il problema dei libri è stato risolto da almeno 2 settimane. Il comune ha distribuito le cedole ed ha anche pagato la fattura alla libreria Feeling. La nostra competenza era questa e abbiamo ottemperato a quanto in nostro dovere. Ho anche io un bimbo alle elementari ed ho ritirato i libri già da 15 giorni, cosi come so che la libreria ha consegnato agli aventi diritto i libri richiesti.

 

Risposta nr. 2. Il parco giochi l'ho voluto io, proprio in quella periferia dove sono nato, per permettere ai bambini di quel luogo e di tutta la città di poter giocare in un parco sicuro, pulito e attrezzato, e non come capitava a me e ai miei coetanei di giocare per strada o in una piazza senza neppure l'asfalto. Lo scopo del mio progetto era solo allietare i bambini e i loro genitori; il fatto che il parco sia diventato anche luogo di ritrovo di adolescenti e adulti mi fa piacere, così quella periferia rinasce e si valorizza. Ciò, però, non deve assolutamente essere motivo di disturbo della quiete pubblica, mancando di rispetto a chi giustamente vuole riposare nella propria abitazione. Alle ore 24 è il termine entro il quale qualsiasi evento pubblico o privato, che prevede musica o altro tipo di intrattenimento, deve cessare, pertanto notificherò al gestore del parco la già esistente ordinanza invitandolo all'immediato rispetto della stessa previo sanzioni amministrative e penali previste.

 

Risposta nr.3. Sì, non a caso feci proprio apporre un divieto di transito in quanto gli autobus creavano movimenti sussultori ai palazzi delle case popolari di rione Amico, che insistono su via Garibaldi e via Mariani e che io stesso feci asfaltare. Farò notificare dai vigili urbani alla CLP l'ordinanza che vieta il transito dei pullman, oltre a far pattugliare la zona di via Garibaldi per eliminare una volta per tutte questi disagi.

 

Risposta nr.4. Caro concittadino, Lei parla proprio con la persona che 5 anni fa ha eliminato i parcheggiatori abusivi dal Centro storico, disegnando e facendo approvare il piano parcheggi diviso in grandi aree (Spianata Olivarez e Piazza Umberto I) e in stalli con parcometro nel resto del Centro storico, creando 7 posti di lavoro e un guadagno per il Comune e non più un ricavo illegale per le persone che Lei ha descritto. Via Napoli sarà a breve disciplinata per un tratto da un parcometro, per un altro tratto verranno tracciate strisce blu, che saranno attivate solo quando ci sarà la fiera settimanale del lunedì, dove sembra essere l'unico giorno in cui tale fenomeno dell'abusivismo dei parcheggiatori diventa fastidioso per tutta l'area (via Napoli, via Mariani e via Garibaldi). Giusto per essere preciso tale fenomeno andrebbe controllato dai vigili e tutte le forze di polizia. Naturalmente Lei deve parcheggiare dove c'è un parcometro e le tabelle che indicano la regolarità del parcheggio o nelle aree bianche, come quelle di via Mariani o via Garibaldi etc. I parcheggiatori hanno una divisa e sono ben identificabili, per il resto chiami pure la Guardia di Finanza al 117.

 

Risposta nr.5. Le telecamere a causa di un guasto alla sala operativa sono momentaneamente out; la centrale è presso il Comando vigili. Proprio stamane ho fatto un sopralluogo per la città dove integreremo la videosorveglianza cittadina di ulteriori 15 telecamere per i problemi da lei citati, per la cura del patrimonio, ma soprattutto per lo sversamento abusivi dei rifiuti. Sarà interessato l'intero territorio cittadino. Ha ragione, dopo le 22 la bellissima Piazza dei Giudici è piena di auto, ma siamo a lavoro con la Consulta dei commercianti per redigere un piano di vivibilità condiviso da tutti. Abbiamo tentato di chiudere la Piazza, ma i commercianti giustamente si sono ribellati e ciò non significa permettere quanto da Lei descritto. Ci stiamo lavorando. Per Porta Napoli bisogna istallare i dissuasori nei pressi della banca, e non solo, e consentire il parcheggio solo nelle aree autorizzate.

 

Risposta nr.6. Il Campo profughi, area di proprietà demaniale, a giorni dovrebbe passare nella nostra disponibilità. Fatto ciò è nostra intenzione vendere tutta l'area a operatori economici che una volta bonificata possono realizzare strutture commerciali come un multisala cinematografico, una sala bowling, altre attività commerciali e una parte sarà destinata a residenze, mentre tutta l'area confinante con il Parco dei Fossati sarà adibita ad area parco. Autorevoli architetti capuani si occuperanno di progettare e disegnare quanto da me descritto. Nel frattempo chiuderemo il varco di ingresso per impedire il continuo sversamento di rifiuti.

 

Risposta nr.7. Come le preannunciavo stamane ho fatto una serie di sopralluoghi con dei tecnici specializzati per installare nuove telecamere, e proprio la zona che va dal bivio di Bellona al Pirotecnico sarà interessata da 4 telecamere, che funzionando h24 rappresenteranno un vero deterrente per gli incivili di cui Lei parla.

Infatti esistono dispositivi tecnologici capaci di leggere il nr. di targa e procedere poi alla verbalizzazione e, appena avrò dotato il Comando di Polizia municipale delle auto in ordinazione, Fuori Porta Roma come altre periferie saranno oggetto di pattugliamento.

 

Grazie Direttore e ringrazi per me l'amico concittadino e lo inviti a non esitare a scrivere, da qui a breve, se quanto da me scritto non si dovesse realizzare.

 

Marco Ricci

 

Per contatti scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.