Parco giochi: la risposta dell'assessore Ricci

Parco giochiEgregia Redazione, l'apertura del parco giochi ha davvero dato una svolta positiva alla città. E' diventato un luogo di svago, aggregazione e socializzazione. E di questo ne sono contento, perché i miei figli adesso possono giocare in sicurezza e tranquillità. Vengo però adesso alla nota dolente. Sto notando che dopo i primi tempi, dove il gestore si prendeva cura del parco anche con la presenza di controllori, adesso sta abbandonando del tutto la parte "pubblica" e si sta concentrando solo dove fa business. Nell'area delle giostrine pubbliche cominciano ad accumularsi cartacce, alcuni alberi sono seccati e l'erbetta sta morendo. Il signor gestore è tenuto a prendersi cura di tutto il parco giochi e non solo dell'area ristoro e l'opposizione dormiente del Comune si desse una svegliata perché è da tanto tempo che latita, anche su molte altre questioni (vedi libri scolastici). In ultimo mi rivolgo all'assessore Ricci, il quale si è detto il promotore della costruzione del parco, che invito ad intervenire sulla questione.

Un Cittadino

 

RISPOSTA DELL'ASSESSORE MARCO RICCI

 

Caro Cittadino, il parco giochi di cui vado fiero per esserne stato il promotore è l'opera di cui andrò fiero per il resto della mia vita, perché vedere giocare e sorridere tanti bambini e tanti genitori non può che rendermi felice, garantendo da ora che altre opere simili dedicate alle famiglie nasceranno in città da qui alla prossima estate.

Credo che queste siano quelle iniziative, ai quali contenuti tanti politici anche più grandi di noi dovrebbero ispirarsi nel porre in essere il loro operato, così forse avremmo gli stessi sorrisi in tanti settori come la sanità etc.

Bando alle chiacchiere, verificherò personalmente quanto scritto dal nostro concittadino. Mi lasci però fare delle osservazioni: non credo che il parco giochi lo si debba vedere come area privata e pubblica, perché tutto il parco è un area pubblica. L'opera realizzata è di proprietà comunale e come da progetto di finanza arrivati all'ultimo anno di gestione sarà riaffidato mediante nuova gara pubblica. Pertanto credo che oggi il gestore non abbia alcun motivo a trascurare un'area rispetto a un'altra, in quanto il successo imprenditoriale dipende proprio dalla cura di tutto il complesso; infatti non ha senso lasciare in stato di abbandono l'area dove si concentra la maggior parte della gente. Noto anche strano che un cittadino che vuole risolvere un problema chiami in causa l'opposizione anziché chi governa. Senza alcuna polemica consiglio al nostro concittadino di scriverci o di scrivere come ha fatto. Personalmente con i cittadini che ci sollevano i problemi abbiamo sempre fatto in modo di risolverli. Grazie.

Marco Ricci

 

Per contatti scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.