Tarsu sui garage: un cittadino chiede spiegazioni all'Amministrazione

rifiutiCari amici, mi scuso se ripropongo un argomento che è pesantemente parte della nostra quotidianità di cittadini capuani. Evito ogni accenno alle questioni di diritto, di opportunità, di valenza civica e civile degli accertamenti scatenati dalla IAP su mandato dell'Amministrazione a fine dello scorso anno. In questi giorni ho assistito e partecipato, presso la nuova sede della IAP, alla discussione portata avanti da tanti me compreso, per le superfici addebitate sopratutto dei garage. Tanti, come me, si trovano addebitata una superficie maggiore di quella reale. Nel mio caso ho un garage di 25 mq di superficie netta e me ne hanno addebitati 26. La IAP dice che si tratta della superficie "metrica" comunicata dall'Agenzia delle Entrate. Se vi sono errori dobbiamo produrre ricorso all'Agenzia delle Entrate.

Mi chiedo ed ho chiesto a loro: l'Agenzia del Territorio con circolare dell'agosto 2005 ha determinato che, in applicazione della legge 334/2004 dal 1.01.2005, la superficie imponibile ai fini TARSU deve essere l'80% di quella catastale, determinata ai sensi dell'allegato C del DPR 138/1998. Tale determinazione, per i garage e cantine (cat. C6) scorporati dai vani principali, è del 50% della misura metrica. Tale misura metrica, infatti, è quella di accatastamento determinata con il metodo delle poligonali lorde al LORDO delle mura perimetrali. Allora, se IAP applica i dati Metrici comunicati dall'Agenzia delle Entrate, significa che stiamo pagando per area produttiva di rifiuti anche le mura perimetrali e non solo la superficie catastale riconvenzionata. Per ipotesi, se così è, nel mio caso, con 30 mq di superficie metrica, si avrebbe una imponibile TARSU di mq 15 (50%), cui applicare l'80% e cioè mq. 12 finali.

Dovrei, cioè, pagare su mq 12 convenzionali e non su 30 lordi. E questo darebbe un senso alla pretesa di TARSU sui garage, riducendone la capacità produttiva per l'uso cui sono destinati. Io non sono stato in grado di veicolare tale discorso presso gli Uffici della IAP; mi hanno troncato invitandomi a fare ricorso. Potreste essere così cortesi da tentare, voi, di avere una risposta, magari dalla nostra Amministrazione che, tutto sommato, è sempre titolare del Tributo anche se segue, non solo per la TARSU, sempre più spesso la scuola di Ponzio Pilato? In compenso, però, sta formando i cittadini al contenzioso amministrativo, che è sempre una cosa utile. Grazie e cordiali saluti.

Ciro Santoro - Capua

 

LA RISPOSTA DI VINCENZO PATERNUOSTO (CAPUAONLINE)

 

Caro Signor Santoro, La ringraziamo per la lettera che ci ha inviato. A tal proposito invitiamo l'Amministrazione comunale e l'assessore competente a fornire ai cittadini delle risposte chiare sulla questione del calcolo della superficie imponibile Tarsu sui garage. Grazie. Vincenzo Paternuosto di Capuaonline


Per contatti scrivi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.