Banner
Banner
Banner

I.T. G.C. Falco. Grande partecipazione all'evento “Volo Italiano per la ricerca e la tecnologia Suborbitale” con scienziati del CNR e rappresentanti dell'Aeronautica Militare

 

virtute1Il giorno 28 aprile 2022 presso l’I.T. Giulio Cesare Falco di Capua si è tenuto un evento che ha visto protagonisti alcuni scienziati del CNR e alcuni rappresentanti dell’Aeronautica Militare su un argomento ancora poco conosciuto dal grande pubblico e dagli studenti italiani circa il “Volo Italiano per la ricerca e la tecnologia Suborbitale”. L’Istituto Tecnico Falco ha avuto, infatti l’enorme privilegio di essere la seconda scuola in Italia ad ospitare studiosi del CNR che lavorano in sinergia con l’Aeronautica Militare Italiana al trasporto di persone e merci al di là degli spazi atmosferici ordinari sfruttando il volo suborbitale: al di sopra dell’atmosfera terrestre. Gli scienziati si sono attardati a spiegare con dovizia di particolari i vantaggi della realizzazione di tali voli: costi inferiori e tempi di percorrenza delle distanze inconcepibili a tutt’oggi. Gli studenti sono stati proiettati in una dimensione futuribile, ma ormai a portata di Scienza. La Dirigente Lanna si è particolarmente complimentata quando ha visto, insieme alla nutrita platea di studenti, che i relatori che hanno ideato e realizzato studi di fattibilità per tali voli, sperimentano in prima persona gli effetti che può subire dal punto di vista cognitivo e medico il corpo; veri eroi della Scienza e della Tecnologia, novelli Galileo.

Gli scienziati hanno mostrato inoltre l’evoluzione dell’aviazione, partendo dai primi aerei sottolineando che oggi i finanziamenti oltre che dagli Stati pervengono dai magnati privati, che investono nella operazione che consente non solo di agevolare il turismo spaziale bensì di superare la concezione attuale di veicolazione di mezzi e persone. Gli studenti hanno vissuto un’esperienza emozionante utile ad attrarre sempre più i giovani verso il mondo dell’aeronautica e delle trasformazioni che nel giro di qualche decennio rivoluzioneranno i modi di vita quotidiani. All’evento ha partecipato il Generale Rubino con alcuni importanti esponenti dell’Associazione Aeronautica di Caserta tra cui due giovanissimi scienziati, testimoni degli eccellenti risultati che hanno conseguito in campo nazionale. Dunque, i relatori/scienziati, ingegnere Pantaleone Carlucci CRN-ISAC, Space Flight Participant e ingegnere Lucia Paciucci del CRN-DIITET, Responsabile Training e Operazioni, Gianmarco Fanara pilota ed esperto Sky Service nonché il prof. Antonio D’Angelo moderatore, in presenza e il Tenente Colonello Angelo Landolfi e il Dottore Francesco Cairo in collegamento online hanno riscosso un pieno successo presso i giovani entusiasti dell’iniziativa. La Dirigente Lanna, fiera della sinergia creatasi tra Scuola, CNR ed Associazione Arma Aeronautica ha promesso di promuovere un altrettanto valente prosieguo di momenti che rendono l’Offerta Formativa ricca, appagante e di poderoso spessore formativo.


Allievo V ACM
Verazzo Filippo

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.