Banner
Banner
Banner
Banner

Capua. I.T. “G. C. Falco” - Progetto: “Entanglement… la rete che connette”. Videoconferenza “insieme verso una nuova consapevolezza del digitale”

insieme digitaleIl Progetto “Entanglement… la rete che connette” è finanziato dalla Regione Campania e sarà realizzato in Provincia di Caserta e non solo.
È stato pensato in piena pandemia, quando l’incertezza e l’isolamento erano costanti presenti nella nostra quotidianità.
Eravamo tutti immersi in una vita artificiale e l’unica interazione possibile era quella social.
Per i “nativi digitali” è stato sicuramente più semplice gestire il tempo davanti al PC rispetto agli anziani e ai fragili.
Il Progetto è nato proprio alla vigilia dell’anno scolastico 2020/2021, quando i nostri studenti si accingevano a rientrare in classe o in DAD.
Lo scopo era quello di trasformare la rete internet in “una rete di cuori, in una rete che crea possibilità di relazione e abbatte gli stigmi sociali soprattutto per i soggetti più fragili, educare i nativi digitali ad un uso più efficace e consapevole della comunicazione in rete”.
Dunque, il Progetto mira a creare un servizio di sostegno online innovativo per le persone affette da disabilità e le loro famiglie, nonché azioni di prevenzione, sensibilizzazione e informazione al riguardo. Il Progetto prevede un insieme di azioni che vanno dalla formazione informatica degli operatori sanitari, quali sentinelle di allarme del territorio, alla sollecitazione dei giovani a conoscere il fenomeno del disagio e della diversità, coinvolgendoli attivamente nella creazione di apposite APP sull’argomento, alla possibilità per le persone disabili e le loro famiglie di ricevere da remoto supporto psicologico ed educativo.
I giovani che parteciperanno alle attività previste dal Progetto potranno creare videogiochi, sviluppare APP per telefonini e realizzare videoclip.
Gli studenti saranno guidati e supervisionati dagli esperti dell’Associazione “PERLATECNICA”, che, attraverso il gioco, insegneranno loro ad essere fruitori più consapevoli del mondo digitale.
Stamane, dopo i saluti istituzionali della Dirigente Scolastica Dott.ssa Angelina Lanna, sono intervenuti il Presidente dell’Associazione Onlus Emmepi4ever Giuseppe Rauso, il Presidente dell’Associazione Onlus Abili…Diversamente! Fabio Vallante, il Presidente dell’ APS Perlatecnica Mauro D’Angelo, che hanno presentato il Progetto. Dopodiché sono intervenute le Psicologhe Maria Concetta Ferriero e Federica Tessitore insieme alla Nutrizionista Dott.ssa Cecilia Papale, che hanno interagito con gli studenti su una tematica tanto attuale che è quella dell’anoressia legata al desiderio dei giovani di volersi uniformare a tutti i costi agli stereotipi imposti dai social di magrezza estrema quale sinonimo di bellezza.
Momento focale del seminario è stato l’intervento di Nadia Accetti, fondatrice della Onlus Donnadonna che, con sensibilità e delicatezza, ha testimoniato la sua esperienza personale di violenza subita all’età di 16 anni, evidenziando l’importanza di parlare agli adulti di riferimento, qualora si vivessero esperienze di questo tipo, senza remore e senza timore di giudizio per poter ricominciare a sorridere.
L’Istituto “G. C. Falco” è noto per le attività inclusive che mette in campo ponendo l’attenzione sempre alla centralità dello studente nell’attività didattica e con questa ulteriore iniziativa si amplia e si arricchisce l’offerta formativa con un ulteriore sostegno psicologico agli studenti e ai genitori.
Ovviamente, se si è potuto realizzare tutto ciò è grazie alla sensibilità, all’empatia e all’acutezza della Dirigente Scolastica che è sempre attenta alle problematiche giovanili.

 

Prof.ssa Angela Nespoli

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.