Banner

I consigli del ginecologo: la cistite

 

cistiteOgni donna ha dovuto affrontare almeno una volta nella vita un episodio di cistite . Tale evenienza è ancora più frequente in caso di rapporti sessuali non protetti, uso di tamponi vaginali, irregolarità alimentari , terapia antibiotica, stipsi, riduzione delle difese immunitarie, diabete .
La cistite è una infiammazione della vescica frequentemente provocata da un’infezione che colpisce le vie urinarie .Per capire cosa fare in caso di cistite è necessario eseguire la cosiddetta urinocoltura con antibiogramma .Non tutti sanno che una corretta esecuzione dell’ urinocoltura prevede la raccolta delle urine appena alzata e senza aver urinato da almeno tre ore ; inoltre vanno scartate le prime gocce di urina emesse
La maggior parte delle infezioni urinarie è provocata da batteri di origine intestinale . Il batterio più frequentemente causa di cistite è infatti l ’Escherichia Coli : ecco l’importanza di una corretta alimentazione e di una consulenza presso un valido nutrizionista che consenta anche di escludere intolleranze alimentari.
Spesso l’unico sintomo di cistite è l’andare in bagno più frequentemente rispetto al solito ( pollachiuria) anche se il sintomo con cui la cistite è meglio riconosciuta è il bruciore alla minzione e la difficoltà nell’urinare.. Una corretta abitudine igienica insieme all’aumento dell’acidità delle urine e ad un rafforzamento della flora batterica vaginale “buona” ( i cosiddetti lattobacilli) aiutano ad evitare il ripetersi di episodi di cistite. La scelta di cibi che acidificano le urine aiuta ad impedire lo sviluppo di germi. Bisognerebbe preferire: acqua oligominerale, pane pasta e riso integrali, lenticchie , verdure come cipolla , porro, cavolo, cicoria, rape, mangiare yogurt. Bisognerebbe evitare: zucchero ed alimenti zuccherati, alcolici, caffè, the , cibi piccanti e speziati, carne di maiale, insaccati, bevande gassate, cioccolata, arance e pompelmi. Molto utile sarebbe bere almeno due litri di acqua al giorno lontano dai pasti, evitare di trattenere le urine, praticare attività sportive rilassanti, evitare l’uso di antibiotici in maniera ndiscriminata, evitare assorbenti interni.

 

Dr. Nicola Antonio Ciarlo
Specialista in Ostetricia e Ginecologia
Tel. 338/7121592

 

 

Banner
 
Banner

Il sondaggio di questo mese...

Le dimissioni presentate dal sindaco diventano efficaci ed irrevocabili trascorso il termine di 20 giorni dalla loro presentazione. Pensate che il sindaco Centore ritornerà sui suoi passi?

SI - 27.4%
NO - 72.6%
Il sondaggio è finito il: 2018 Ott 18 - 15:00
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.