La Facoltà di Economia di Capua, in venti anni ha prodotto 4401 dottori…

Vista dall'alto della Facoltà di EconomiaUn augurio sincero alla Preside della Facoltà di Economia di Capua, Clelia Mazzoni che venerdì scorso è stata rieletta, con un grosso consenso, nuovamente Preside dell’Università cittadina.
Clelia Mazzoni, napoletana doc, ricercatrice di spessore, autrice di numerose monografie, saggi ed articoli ma anche una importante giornalista pubblicista (è stata tra i fondatori del quotidiano economico-finanziario napoletano «Il Denaro») continuerà l’ottimo lavoro, svolto fino ad ora, focalizzando ancora di più le attività della facoltà capuana sulla ricerca.

 

La Facoltà di Economia di Capua della seconda Università degli studi di Napoli, rappresenta per la città, una gemma incastonata in un meraviglioso contesto storico.
Il complesso che ospita l’Università a Capua, è l’ex Convento delle Dame Monache, successivamente denominato Caserma “Ettore Fieramosca”.
La fondazione della struttura, dovrebbe essere avvenuta, con ogni probabilità, in seguito alla distruzione ad Alife del monastero di Santa Maria in Cingla ad opera dei Saraceni, nel 943.
Il monastero fu edificato sulla antica via Silicis, attuale Corso Gran Priorato di Malta.

 

Sono passati ormai molti anni, e la Facoltà di Capua è una delle poche realtà cittadine che nell’età moderna, assume col tempo sempre più prestigio.

 

Per Capua, città di arte e di studi, l’Università rappresenta un onore, considerando sopratutto che in questo ateneo, si semina per il futuro di tanti e tanti giovani.
Basti pensare che dal 1991 (anno dell’istituzione della Facoltà) fino ai giorni nostri, si sono laureati ben 4401 giovani, ora forse dottori commercialisti, responsabili di management e controllo, direttori marketing, esperti di economia internazionale che portano in giro per il mondo il marchio “Made in Capua”.

 

Attualmente la rosa dei docenti, è di 100 unità, includendo, oltre ai docenti di ruolo, anche i ricercatori, i docenti a contratto ed il personale che svolge attività didattica.
Gli attuali iscritti sono 3370 e nel numero ci sono anche i “fuori corso”.

 

Con l’istituzione dell’Università a Capua, la Città, in questo ventennio, ha di fatto acquisito un valore aggiunto non solo sotto il profilo strategico ed economico, ma soprattutto in quello storico che permette di arricchire ancora di più il palmarès della città che venne definita da Cicerone solo a Roma seconda.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.