La ‘Nuttata dell’Immacolata’ : un’occasione per rivalutare e ripulire Piazzetta Audoaldis

Uno scorcio di Piazzetta AudoaldisQuante tradizioni in genere spariscono e quante sono quelle amene che poi compaiono, che andando ad analizzarle, si scopre esserne composte essenzialmente di aria fritta.
Basti pensare alla notte di Halloween dove la fanno da padrone zucche vuote e finte ragnatele o alla notte bianca, quella che serve a movimentare lo shopping e a far girare il soldo in qualche città.

 

La nostra notte, a Capua, forse è nata prima dell’importazione americana della festa di Halloween e delle altre derive.
Stiamo parlando de ‘ a Nuttata ’ che nella nostra città rappresenta un tradizione che veramente non ha limite di tempo.
Al centro di questa manifestazione religiosa c’è il culto a Maria, Immacolata Concezione.

 

Alcune testimonianze e documenti dell’epoca, dimostrano che tutto ebbe inizio nella parrocchia SS. Filippo e Giacomo, retta oggi da don Gianni Branco, almeno al tempo della presenza dei Gesuiti.
In questa chiesa, oggi affollatissima di giovani, nella nicchia dell’abside, dietro l’altare, c’era una immagine dell’Immacolata.
Ma la testimonianza più interessante è data dalla scritta posta sulla porta di ingresso della chiesa che recita: "DEIP ARAE SINE LABE CONCEPTA – Clerus populusque – ANNO A DOGMATICA DEFINITIONE – L. AER VULG. MCMIV.
Ossia, sono passati già più di cento anni…

 

Quest’anno pare che alla manifestazione religiosa si stia dando giustamente anche un indirizzo storico-culturale che potrebbe portare un valore aggiunto all’evento in questione.

 

L’unione di due valide associazioni, ( il Consorzio Capua Arte e Cultura e l’associazione Progetti ed Eventi) ha pensato di portare nella suggestiva e preziosa cornice della piazzetta Audoaldis, oggi dimenticata dal mondo per lo stato di degrado in cui versa, uno spaccato della vita capuana di un tempo, con la ricostruzione storica di un mercato che si animerà di figuranti in costumi medioevali, impegnati a far rivivere le attività che venivano svolte in quel tempo.

 

I visitatori potranno assistere a momenti di vita comune portati in scena da teatranti che, mescolati alla folla, mostreranno il lavoro artigianale e le attività tipiche di uno dei periodi storici della nostra città.

 

Una pensata davvero originale che permetterà seppure per un giorno di qualificare finalmente quel luogo dimenticato, sfregiato da persone incivili che meriterebbero oltre che la galera.

 

Ad ogni modo, contiamo veramente che questa manifestazione serva a far prendere coscienza, che per risollevare le sorti della nostra città, occorre lavorare con idee nuove che facciano riaffiorare le radici storiche e culturali della nostra città.

 

Attendiamo quindi ansiosamente l’arrivo della prossima ‘Nuttata dell’Immacolata’, sarà una notte magica altro che Halloween…

 

- Per visionare i numeri precedenti di "Fotosintesi" clikka QUI

 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.