Banner
Banner

Foglie di Lauro. La morte di Andrea Vinciguerra lascia un vuoto incolmabile

 

IMG 20190724 215108Voglio ricordarlo così, con quel suo sguardo fiero, semplice, autorevole, ma non autoritario.
La morte di Andrea, Deo Vinciguerra, lascia un vuoto incolmabile in tutti noi, amici di sempre e da sempre.
Un vuoto incolmabile, soprattutto, per la cara Anna e le dilette figliuole.
Politico raffinato, di razza, oserei dire. Andrea Vinciguerra è stato un punto di riferimento del socialismo locale e provinciale. Ha ricoperto incarichi nel consiglio comunale della nostra città, con entusiasmo e passione, privilegiando l'ascolto, indipendentemente dalle posizioni politiche degli interlocutori.
Andrea, negli anni di militanza partitica prima, ed amministratore poi, si è dimostrato, sempre, strenue difensore della capuanita'.
È stato vice sindaco, ma soprattutto sostenitore attento ed accanito di quella Giunta di "Progresso" presieduto dal sindaco Nicola Lacerenza.
Oltre che con la politica, Deo Vinciguerra, persegui, anche, importanti risultati dal punto di vista culturale. 
Sostenitore della capuanita', dicevamo, delle sue tradizioni, della storia, ebbe modo di dare l'impronta nazionale al premio "Follaro d'oro", promosso ed organizzato dalla cooperativa culturale Capuanova, di cui è stato vice del Professor Vincenzo Galeone e poi presidente. 
Andrea, Deo Vinciguerra era, anche, esperto d'arte, la capacità interpretativa delle opere, la critica ed il linguaggio dei lavori, erano  diventate raffinate doti personali, riconosciute in tutti gli ambienti del settore. 
Le presenze architettoniche del nostro centro storico, la loro salvaguardia e rivalutazioni, furono le sue maggiori preoccupazioni, non ultima quella per il rilancio del Museo Campano, per cui si rese promotore, con altri, del progetto "adottiamo una madre", testimonianza reale e concreta in difesa delle Matres Matutae. Il progetto riscosse e continua ad attirare l'attenzione di uomini e donne dell'arte e della cultura. 
Gli ultimi anni, hanno visto protagonista Andrea Vinciguerra come dirigente Sel, ma soprattutto guida per i giovani della sinistra capuana. 
Gli scranni del civico consesso, ma soprattutto la nostra città, con Andrea Vinciguerra hanno potuto vantare un fine dicitore, un politico intelligente, un galantuomo.
 
La Redazione di Capuaonline, partecipa al dolore che ha colpito tuta la famiglia.
 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.