Banner
Banner

Foglie di Lauro. Chiesa di Santa Maria delle Grazie, vulgo Santella, opportuna dimora delle storie e delle tradizioni della città di Capua.

vulgosantellaSabato prossimo, 29 giugno, alle ore 19, appuntamento di grande valore culturale, per l'attesa presentazione dell'ultimo lavoro editoriale di Daniela De Rosa e Luigi Fusco, dal titolo: “Capua Sacra. Santi Patroni e Reliquie insigni”. Con gli autori, legati da un encomiabile interesse per la città di Capua, sotto l'aspetto antropologico e sociale, oltre che nella vita, essento moglie e marito, interverranno: Gianni Branco, parroco della Basilica Cattedrale, Francesco Ciociola, direttore della biblioteca diocesana, Francesco Di Cecio, ArcheoClub e presidente del Consiglio di Amministrazione del Museo Campano, Camillo Ferrara, Presidente della Confraternita Maria Santissima delle Grazie.
Da qualche anno è ripresa in città la tradizionale festa dei Santi Patroni, con la processione dei busti argentei custoditi nel Duomo; il libro di De Rosa e Fusco, spazia attraverso una narrazione continua. Il volume, in una elegante veste grafica, presenta le vicende che hanno portato all’istituzione della festa, alla committenza dei busti reliquiari in argento che li rappresentano e il contesto dove sono tuttora conservati. È una ricerca bibliografica, in cui gli autori hanno voluto mettere in evidenza anche lo stato dell’arte della copiosa raccolta di reliquiari, associati alle sculture argentee dei santi, che si era venuto a creare all’interno della Cappella del Santissimo Sacramento della Cattedrale di Capua. Oltre l’aspetto storico ed artistico, gli autori hanno voluto, inoltre, soffermarsi sull’importanza della venerazione dei Santi Patroni e delle celebrazioni ad essi connesse, in quanto rappresentato non soltanto la valenza religiosa della popolazione capuana, ma anche la coscienza civica e storica, intesa come affermazione della propria identità.
Il genius loci, insomma.
L’Arciconfraternita della “Santella”, ha favorito le stampe del lavoro di ricerca. Gli autori, dicevamo, sono
Daniela De Rosa, docente di Italiano e Storia presso l'Istituto Superiore Giulio Cesare Falco, già dottore di ricerca in Storia dell’Arte presso l’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, archivista e bibliotecaria, giornalista pubblicista. Autrice di numerose pubblicazioni di storia e storia dell’arte, dedicate alla città di Capua. Collabora da anni con il mensile “Block Notes”. Nel 2019, le è stato conferito il Premio Sant’Agata, dall’Amministrazione capuana, per riconosciuti meriti nel campo della promozione culturale.
Luigi Fusco, il marito, è docente di Italiano e Storia presso l'Istituto Superiore Salvatore Pizzi, già insegnante di Storia dell’Arte, guida turistica della Regione Campania, giornalista pubblicista. Autore di numerose pubblicazioni di storia e storia dell’arte. Per anni ha collaborato con quotidiani e riviste di Terra di Lavoro. Notevole è il suo impegno come critico d’arte nell’ambito dei linguaggi visivi contemporanei; al riguardo, numerosi sono i suoi saggi dedicati ad artisti di fama nazionale ed internazionale.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.