Banner
Banner
Banner
Banner

Foglie di Lauro. I venerdì al teatro Ricciardi, tra "Storia e Letteratura". Venerdì l'utimo incontro alle ore 21

venerditeatroriccI venerdì al teatro Ricciardi, tra "Storia e Letteratura", la rassegna cala il sipario venerdì prossimo, 29 Aprile ore 21, con l'ultimo spettacolo in cartellone: “Coppia aperta quasi spalancata”, un testo scritto nel 1981 di Dario Fo e Franca Rame. Da non perdere, insomma, considerata la levatura degli autori. Ed al di là dell'aspetto rigorosamente culturale della singola rappresentazione, è tempo di bilanci per Ferdinando Troiano, nella foto principale, che con minuziosa selezione, ha curato la direzione artistica dell'intero progetto, sostenuto con lungimiranza da Gianmaria Modugno che del teatro capuano è il gestore con Capua Speciosa. Quattro gli spettacoli inseriti nella rassegna, che dall'inizio del mese scorso ha portato in palcoscenico anche Adriano Falivene, attore che ha riscosso notevoli consensi di critica e di pubblico nella fiction televisiva "Il commissario Ricciardi", andata in onda su Raiuno e con scene girate anche nel centro storico di Capua.  Venerdì sera sarà la volta di Lidia Miceli ed Alessandro Moser, in una storia dove è chiaro lo spunto autobiografico della coppia Rame - Fo', con i momenti turbolenti vissuti nel corso della loro relazione, una sorta di autobiografia, insomma. Drammi e contrasti che conosce bene chiunque abbia avuto una relazione amorosa, talvolta percepita come fuga estatica dalla realtà, talvolta come pure follia utopistica. Coppia aperta, quasi spalancata, è un viaggio all’ interno delle dinamiche sentimentali tra due individui, affrontato in modo assolutamente ironico, in uno spazio astratto che è quello della memoria della protagonista. Il testo assume un carattere indeperibile, universale, rifrangente. Forse per questo è uno dei testi italiani più rappresentati all’ estero. Il teatro Ricciardi con la lenta, ma significativa ripresa al dopo covid, rappresenta un punto di riferimento culturale ed artistico nel panorama regionale, non solo con il cartellone principale, ma anche con interessanti iniziative che assumono spesso priorità nella proposizione al grande pubblico. E l'iniziativa di Ferdinando Troiano è sicuramente una di queste.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.