Banner
Banner

Capua - Foglie di Lauro - L'Oasi di Francesca, un punto di riferimento per iniziative a vocazione sociale

Foglie 151021Si ripete sabato, nel pomeriggio, la scorsa settimana non è andato secondo le aspettative degli organizzatori, il maltempo ci ha messo lo zampino, ma conoscendo la grinta e la determinazione di Ida Di Rauso, nella foto principale ndr, proseguire il percorso intrapreso è solo una costante nel rilancio di una delle zone più belle e suggestive della nostra città. L'oasi di Francesca non è solo il punto di riferimento, ma la base di partenza per iniziative a vocazione sociale. Mettiamo un po' di sale in zucca. Giornate interamente dedicate alla raccolta fondi destinati all'acquisto del defibrillatore. La finalità è quella di trasformare il Boscariello in un rione cardioprotetto. La partenza con la lezione BLSD che Antonio De Cecio, nella foto a lato ndr, con i volontari del Palasciano, ha offerto di presentare gratuitamente agli abitanti del quartiere, per iniziare a dare una prima conoscenza, determinante delle regole di primo soccorso. Poi, il momento ludico, tanto atteso dai bimbi, con il Mago Pepe che ha accompagnato con allegria e fino all'imbrunire i presenti. Il tutto, si è svolto e continuerà a svolgersi sull'oasi di Francesca, sorella tanto amata da Ida, ragazza speciale e come tale indimenticabile. Sabato il laboratorio rivolto ai bimbi: "Dipingo la mia zucca" con l'esposizione di bijoux creati interamente a mano da Carmela, zucchero filato, lo zuccadaio, ovvero un  salvadanaio a forma di zucca per la raccolta fondi, estrazione cesto ricco di prodotti bio della nostra terra, assaggio liquori produzione rigorosamente del luogo e altre sorprese per i partecipanti. L'Ingresso rigorosamente gratuito. Organizzazione che annovera oltre Ida Di Rauso, Gianluca e Fabio Alfano, Carmela Sferragatta, Annamaria Cucarano, Rosa De Luca, Michele, Mario e Vincenza Di Rauso, Nunzia Sferragatta. Oltre i confini locali, i progetti del Boscariello, amplificati dall'etere nel live social, programma che si occupa del sociale e si appoggia alla frequenza di Radio Punto Zero. Integrazione, socializzazione, voglia di esistere per il quartiere capuano tanto caro alla regina Carolina. Tutti presenti per sostenere dai quartieri una città cardioprotetta e riscoprire il contado delle nostre periferie.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.