Banner
Banner

Foglie di Lauro. È femmene. Il nuovo brano di Monica Sarnelli è Francesca Andreano, mamma e figlia. Da Un posto al sole ai Ritmi Urbani.

femmeneDue "lazzare", sicuramente felici, che tra il dire ed il fare, preferiscono sfidare il momento, sicuramente poco incline alla distensione, alla tranquillità, ma loro ci provano, e lo fanno nel migliore dei modi, con quel dono che la vita ha voluto trasmettere, ad entrambe: il canto e la musica. Viene fuori una sequenza di immagini, dove predomina ed è evidente l'amore tra una madre ed una figlia. Ecco, allora, Monica Sarnelli, voce calda, coinvolgente, sentimentale. Duetta con Francesca Andreano, la figlia, poco più che maggiorenne, ma che ha già dimostrato talento, perspicacia, padronanza nel ruolo. È femmene. Un brano, arricchito dal videoclip, che spopola in rete, che si ascolta con piacere, che denota l'intuizione degli autori, in un percorso musicale i cui cardini si fondono nella tradizione, ed il viscerale legame affettivo, è prorompente nella contemporaneità delle movenze. Di Monica Sarnelli si potrebbe tracciare un percorso fatto di successi, ma è quel connubio, perfetto, con la sigla più longeva nelle soap opera televisive, che ne decreta la popolarità artistica, e fin dal 1996. Chesta Sera, Nino D’angelo - Alfredo Venosa; Un posto al sole, Bruno Lanza - Antonio Annona, colonna sonora di "Un posto al sole" . La novità, in questo scorcio di marzo, è il duetto che l'artista crea, con l'autentica novità, nel panorama musicale italiano: lei, e Francesca. Tutto in famiglia, insomma, con la produzione di Dario Andreano, papà di Francesca, e scritto da Luigi Sica e Mauro Spenillo, quest'ultimo coautore di Abbracciame, il brano famosissimo ed interpretato da Andrea Sannino. È femmena, è un brano fresco, allegro, ballabile, insomma, generoso nel testo orecchiabile nella musica. Potrebbe definirsi una contaminazione, dove il genere Pop, si mescola con la sapienza della protagonista, Monica Sarnelli, la cui esperienza si avvale di un percorso musicale ricco e generoso, alla giovane ed intraprendente vitalità di Francesca, il cui impatto, seppur acerbo, auspica una promettente maturazione, nei tempi e nei canoni previsti. Ma di questo si occuperà mamma Monica ed il sempre attento papà Dario, che dei "Ritmi Urbani" è profondo conoscitore. Le Edizioni Musicali del brano sono Uànema Records, la Produzione fonografica di Mauro Spenillo e Monica Sarnelli; Autori, Luigi Sica e Mauro Spenillo, l'Etichetta non poteva che essere Lazzara Felice e Uànema Records. Un brano, È femmene, tutto da ascoltare, tutto da vedere. Almeno ci rende felici.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.