Banner
Banner

Foglie di Lauro. Pasquale Iorio: interesse, condivisione e collaborazione finalizzato al rilancio del Palazzo Antignano

IMG 20201203 081313Gli stati generali di alcune associazioni cittadine, ed organismi rientranti nel terzo settore, hanno formulato l'interesse, affinché possa costituirsi un apposito comitato scientifico per eventi culturali, ed in particolare finalizzati alla prosecuzione di iniziative per il rilancio del Museo di Capua. Notizia a mezzo mail, di Pasquale Iorio, nella foto principale ndr, che da tempo mostra interesse e condivisione intorno alle attività culturali che si svolgono all'interno delle sale del palazzo Antignano.
La proposta è rivolta al Presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, ed al sindaco di Capua, Luca Branco, filalizzata alla più totale condivisione e collaborazione. Iniziativa che sarà sviluppata dalla rete "Le Piazze del Sapere" e gli "Amici del Museo Campano", dopo attenta e certosina capitalizzazione delle cose già fatte, e, soprattutto, d’intesa con la Presidenza del Cda museale, di cui si auspica un rinnovato ed immediato impegno, nel solco tracciato dalla precedente dirigenza. Sollecitazioni, in tal senso, che possano raggiungere il Presidente Magliocca, per una immediata nomina. Il Comitato Scientifico da costituire, a margine di quelli di nomina istituzionale, pertanto associativi, sarà composto da personalità di alto valore e competenza nel mondo culturale. Lo scopo di tale organismo, consultivo, sarà quello di programmare e definire i contenuti di alcune iniziative da organizzare nei tempi consentiti dalla attuale fase di emergenza.
In primo luogo, si lavorerà per organizzare un evento per celebrare gli ottocento anni della stesura delle famose Assise Federiciane, che il grande imperatore svevo varò, nella nostra città, nel mese di dicembre del 1420, con il supporto degli studiosi della cosiddetta “scuola retorica capuana”, a partire da Pier della Vigna e Taddeo da Sessa. Con queste assise, si aprì la strada ad un progetto riformatore, che Federico II attuò nel Medio Evo, e che ebbe il suo punto saliente con le famose Costituzioni di Melfi. A tal fine, la proposizione del nascente Comitato è quella di organizzare un evento nella Sala Liani del Museo, dove si trova una delle esposizioni più importanti dedicate all'imperatore normanno, definito “stupor mundi”.
In secondo luogo, come è stato proposto dal già Presidente del CdA, Francesco di Cecio, si punterà ad organizzare una manifestazione per commemorare i centocinquanta anni della fondazione dell' insigne monumento, così come definito dall'archeologo Amedeo Maiuri, con interventi dei maggiori esperti in materia, tra cui i docenti, professor Cernigliaro e Delle Donne, di Unicampania il primo e dell'Università della Basilicata, il secondo. Tutto ciò, potrà considerarsi attuativo dopo l'approvazione da parte del presidente della Provincia di Caserta ed ovviamente la disponibilità del sindaco di Capua.
Compatibilmente con le disposizioni antivirus, un primo incontro organizzativo, dovrebbe svolgersi sabato, presso il Museo Campano, in alternativa si sta disponendo, anche, la possibilità di una webinar.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.