Banner

Foglie di Lauro. Damus aps: bambini protagonisti in un'attività ludico culturale al Museo Campano

damusapsLa Damusa aps, con la direzione di Marianna Apuleo, in collaborazione con il Museo Campano di Capua, propone una nuova ed interessante iniziativa, questa volta rivolta ai bambini, che avranno l'opportunità di rendersi protagonisti di una nuova ed entusiasmante attività ludico culturale. Sarà, infatti, riproposto il Kamishibai, originale ed efficace strumento per l'animazione alla lettura, un teatro d'immagini, di origine giapponese, utilizzato dai cantastorie. L'appuntamento è per domenica prossima, nelle sale di palazzo Antignano, con inizio alle ore dieci. Attraverso questa tecnica, i bambini potranno scoprire i tanti modi di raccontare le storie, che avranno come messaggio quello dell’amicizia e dell'integrazione. I racconti saranno narrati in modo da incuriosire i piccoli, attraverso l’uso di varie tecniche di lettura e di strumenti espressivi, elementi essenziali per dare vita al Kamishibai, a cui sarà opportunamente associata la visita animata nelle sale del museo Campano. Per la Damusa - ha dichiarato Marianna Apuleo - sarà una sorta di inaugurazione del Kamishibai, che, dopo aver effettuato un corso di formazione sulla tecnica di lettura con questo strumento, prevederà altri incontri e letture molto divertenti.
Il teatrino Kamishibai è una valigetta in legno, nella quale vengono inserite delle tavole stampate, sia davanti che dietro: da una parte il disegno e dall’altra il testo.
L'evento, ovviamente, si svolgerà nel rispetto delle normative Covid e la partecipazione sarà consentita solo su prenotazione.
Il Kamishibai è una caratteristica forma di narrazione per immagini, la cui origine è riconducibile ai templi buddisti del Giappone del XII secolo. I monaci buddisti si servivano degli emakimonoe, opere narrative riprodotte su rotoli, per raccontare alla popolazione storie sulla vita e le opere del Buddha.
Le storie spaziano dal comico al drammatico e non sono rivolte esclusivamente a bambini e ragazzi, ma ad un pubblico di tutte le età.
Le storie più popolari raccontate sono confluite nei manga, fumetti, e nelle anime, cartoni animati tratti dai manga.
Il kamishiabai non è mai stato del tutto dimenticato, e negli ultimi anni l’interesse per questo strumento meraviglioso è tornato, ed è un’importante attività di intrattenimento, sia all'aperto, sia nelle case, nelle biblioteche e nelle scuole. La finalità d'intervento è quella di stimolare la capacità di esposizione, di sintesi e di esporre immagini e idee con la mediazione rassicurante del teatrino. La Damusa aps lo propone, rendendosi, ancora una volta, prodagonista nella nostra provincia.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.