Banner
Banner
Banner

Foglie di Lauro. Pulcinella: con Juri Monaco, lo spettacolo è assicurato.

IMG 20200220 092617Sono trascorsi "appena" trecentottantotto anni, lo riscrivo a numeri: "388", giusto per rimarcare la poderosa storia teatrale di Capua e dei suoi personaggi, ed in particolare di Silvio Fiorillo, ideatore, ed il primo, in assoluto, a portare sulle scene il Pulcinella, con la classica casacca di colore bianco e la maschera con il naso adunco. Ebbene, era la primavera del 1632, che viene dato alle scene un vero capolavoro, scritto, diretto ed interpretato dal commediografo capuano: "La Lucilla Costante e le ridiculezze e prodezze di Policenella". La pantomima è ambientata nel centro storico di Capua, per concludersi nel palazzo Antignano, dove abita Lucilla.
La storia si ripete, con l'interpretazione, magistrale, di Jury Monaco, autentico mattatore delle scene, anche lui figlio dilettissimo di Capua, interprete autorevole del sovrano del divertimento, quel re burlone, che governerà la città fino al martedì grasso.
Silvio Fiorillo, attore, capocomico e commediografo della commedia dell'arte, con i figli: Tiberio e Giovan Battista e le loro mogli, hanno percorso tutti i teatri d'Europa, con grande successo, portando in giro le commedie di Pulcinella e Capitan Matamoros.
Oggi, a Capua, c'è Jury Monaco, il sovrano della città, dove il divertimento puro, si mescola con l'humus sarcastico ed anarcoide, tipico della capuanita più sincera e genuina.
L'attore capuano porterà in scena, con la collaudata e generosa compagnia, le prodezze del re del divertimento, in esilaranti e coinvolgenti siparietti che si terranno sul palcoscenico di piazza dei Giudici. Dal "pertuso" invero, pertugio di via Roma, accogliente sala teatrale si è consolidata la fortunata carriera dell'attore capuano, tra i più richiesti, anche, nel panorama cabarettistico italiano.
La tournée carnascialesca di Jury Monaco, si arricchisce della presenza degli attori dell'Officina dei guitti, che rappresenterà "Pulcinella re del carnevale", una farsa in tre parti, scritta e diretta da Jury Monaco, con Lorenzo Cecere, Stefano Russo e Gigi Mincione e gli allievi della scuola di recitazione diretta dallo stesso Monaco.
Jury Monaco: il giullare di Capua, un teatrante di successo, rilanciato nella galassia dell'etere, un artista a tutto tondo, con reali dimostrazioni di poliedrica competenza, che spaziando dalla tragedia della via crucis, fino alla rappresentazione del Masaniello. Una capacità nel coinvolgimento degli spettatori, elemento imprescindibile di amore e rispetto per la propria terra. Un "capopopolo", capace di indirizzare con comicità ed intelighentia, ragionamenti di carattere sia sociale che culturali. Impeccabili, poi, i ruoli assunti nella trasmissione di Rai Uno "Verdetto finale" ed il trionfo in "Eccezionale Veramente" su La 7.
Jury Monaco è un artista poliedrico, autore dei propri testi; mette in scena uno spettacolo in cui canta, recita, e “ballicchia”; basa la sua comicita’ sulla mimica, tempi serrati e battute sferzanti sono il punto di forza del suo show. I suoi monologhi sono caratterizzati dal raccontare la vita di tutti i giorni, insomma, la vita quotidiana di ognuno di noi, con tutti i tic e le paturnie. Critica, ridendoci su, i luoghi comuni e il conformismo, l’infanzia, l’adolescenza e l’ingerenza dei genitori: la dolcissima e paziente mamma ed il compianto papà Vittorio.
Con Juri Monaco, lo spettacolo è assicurato.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.