Banner
Banner

Maddaloni: Concerto a Santa Cecilia il 21 novembre a cura delle Bande musicali maddalonesi

Piazza dei Giudici - Cultura ed Eventi

Maddaloni Orchestra JuniorCon novembre 2021, come da tradizione, in via di consolidamento nel tempo per la Banda Sinfonica maddalonese, ci si appresta a presentare l’ottavo appuntamento bandistico in onore di Santa Cecilia (Patrona della Musica e dei Musicisti) a Maddaloni. Torna, dunque, il tradizionale appuntamento con la musica in omaggio a Santa Cecilia a cura della banda Sinfonica della Città di Maddaloni e dell’Orchestra Junior del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni.
L’evento tiene conto delle prescrizioni normative pandemiche e per info si rimanda al gruppo social “Banda Sinfonica di Maddaloni” (https://www.facebook.com/groups/322804961238356 ).
I Concerti in onore di Santa Cecilia a Maddaloni sono un appuntamento già promosso in origine dal Maestro Antonio Grauso e poi ripresi dal Maestro Giuseppe Renga ma non in modo costante mentre a proporre l’appuntamento fisso nel tempo è stato il Maestro Antonio Renga che con i suoi complessi / orchestre, più nota tra tutte “I Musici di Calatia” ha consentito alla città di omaggiare sempre Santa Cecilia, e dopo lo stesso con l’Orchestra Luce il Prof. Maestro Luigi Ceci si è prodigato nel non far mancare l’appuntamento anche quale forma di ringraziamento e protezione data la numerosità di orchestrali, musicisti e artisti della Musica che la città di Maddaloni, ha espresso, esprime e siamo certi continuerà ad esprimere. Nell’ultimo decennio poi si è andato consolidando il concerto bandistico diretto dal Maestro prof. Luigi Pascarella, prima solo con la neonata Banda Sinfonica della Città di Maddaloni e poi con la stessa unitamente all’Orchestra Junior del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno”.
L’evento dell’ottavo concerto in onore di Santa Cecilia – Patrona della Musica” è organizzato dalla Banda Sinfonica della Città di Maddaloni, diretta dal Maestro Prof Luigi Pascarella e dall’Orchestra Junior del Convitto Nazionale Statale “Giordano Bruno” di Maddaloni diretta dalla Prof.ssa Maestro Domenica Papa. L’occasione è gradita per ringraziare la preziosa collaborazione e disponibilità del Rettore dott. Rocco Gervasio nel consentire all’Orchestra Junior di partecipare a queste iniziative, di consolidare la propria formazione didattico musicale e favorire l’apporto formativo della stessa Banda Sinfonica della Città di Maddaloni. La stessa Banda Sinfonica è gradito ricordare che fu fondata nello stesso Convitto maddalonese, dove ha sede, nel 2013.
È bello ed entusiasmante vedere l’importanza e il supporto che il Rettore Gervasio riconosce alle due bande maddalonesi simbolo di una tradizione ultracentenaria locale e che è parte integrante della trazione concertistica e delle bande di giro del mezzogiorno d’Italia. Questo un chiaro esempio di attaccamento che il Dirigente Scolastico ha per l’istituzione che meravigliosamente dirige e per quanto esso stesso rappresenta nel territorio.
Degne di nota e ringraziamento è la Prof.ssa Maestro Domenica Papa e le sue colleghe che con tanta passione e sacrificio stanno proseguendo un percorso di formazione e crescita di giovani musicisti maddalonesi, opera avviata pochi anni or sono dal Prof. Maestro Luigi Pascarella. Una dedizione speciale anche in funzione del fatto che la Scuola Secondaria di primo Grado del Convitto non è ad indirizzo musicale e, nonostante ciò, gli studenti da loro formati riscuotono successi e superano nella perfezione concertistica le scuole che invece hanno l’indirizzo specifico musicale. Gran bella soddisfazione per la città di Maddaloni e per chi crede in questa Orchestra Junior.
Il Maestro Prof. Luigi Pascarella, dirigerà, unitamente al Maestro prof. Domenica Papa, l’animazione liturgica prima e il concerto dopo dalle ore 18.15 del 21 novembre 2021, presso la chiesa della SS. Annunziata di Maddaloni. Alle due bande si aggiungerà anche il coro.
Il programma della messa e concerto prevede il canto d’ingresso con Angelus da Scene Pittoresche di J. Massenet. Seguirà Hallelujah di L Cohen e dunque l’offertorio con un intermezzo di un brano religioso del Maestro G. Renga, dunque il Santo della Messa in fa magg. dell’ op. 180 di L. Bottazzo e infine la comunione con Dolce sentire di R. Ortolani.
Subito dopo la Santa Messa proseguirà il Concerto secondo il seguente programma: Cavalleria rusticana con intermezzo di P. Mascagni; Il trono di spade (colonna sonora) di R. Djawadi, a seguire Bohemian rapsody (mix Queen) a cura di L. Pascarella, dunque Hallelujah (colonna sonora) di L. Cohen e Nessun dorma dalla Turandot di G. Puccini.

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.