Banner

Capua. Ottavio Mirra e i suoi racconti “Dal porticato”

Rubriche - Eventi...Amo

ottavio2Sabato 23 novembre ore 19.00 nella Chiesa longobarda di S. Salvatore a corte a Capua in via Principi Longobardi, Ottavio Mirra presenterà la sua raccolta di racconti dal titolo “Dal porticato” (ed. Il seme bianco).
Lo scrittore ne parlerà con gli amici del Circolo dei lettori di Capua-Cose d’interni Libri: Nicoletta Alaia, Marilena Lucente, Nicola Purgato e Raffaele Cutillo con le letture di Annamaria Cembalo, Marina Cioppa, Teresa Perretta e Roberta Mirra.
In collaborazione con Capua il Luogo della Lingua Festival.
In questi racconti s’incontrano uomini e donne comuni che hanno sempre qualcosa di straordinario nelle loro vite, anche se non lo sanno. Per Ottavio Mirra raccontare somiglia al guardare. C’è il colpo d’occhio capace d’isolare un dettaglio, lo sguardo quasi cinematografico nel seguire una lunga storia oppure la profondità di osservazione concentrata in passaggi brevissimi, fulminanti. Con tutta la ricchezza evocativa della parola, si narra la vita, le sue infinite sorprese e la forza dell’inatteso, che qualche volta riguarda persino il passato.
Ottavio Mirra vive a Capua, in provincia di Caserta. E’padre di due figli, velista e avvocato, il tutto rigorosamente in quest’ordine. Ama leggere. Nel 2016 ha vinto i premi letterari Racconti nella Rete e Terre di Lavoro- Racconti dal Presente. Nel 2018 invece è stato selezionato tra i primi venticinque nell’ambito del premio letterario Zeno e tra i primi cinque premio Nautilus. Suoi racconti sono stati pubblicati in diverse antologie. Dal Porticato è la sua raccolta d’esordio.
Non ci resta che andare!

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.