Capua. Formazione BES per una didattica inclusiva

Piazza dei Giudici - Cultura ed Eventi

DI CICCO GIOVANNIParlare di inclusione, di personalizzazione e degli altri termini correlati, non significa parlare soltanto di direzione di lavoro e di strategie, ma di una prospettiva 'pedagogica' che riguarda la scuola nel suo insieme. Gli interventi formalmente definiti per specifiche situazioni di difficoltà acquisiscono maggiore efficacia e coerenza pedagogica se sono inseriti e sostenuti dentro un 'fare scuola' inclusivo teso a promuovere in ciascuno le condizioni migliori per apprendere. Dunque, si parla oggi di didattica 'inclusiva', che non può essere intesa come riduzione dei carichi didattici e degli obiettivi. È complesso personalizzare l'attività didattica e il lavoro dei docenti, non del singolo, ma del team, diviene l'aspetto fondamentale per il successo formativo del singolo alunno.
E' "inclusiva" una scuola che permette a tutti gli alunni, tenendo conto delle loro diverse caratteristiche sociali, biologiche e culturali, non solo di sentirsi parte attiva del gruppo di appartenenza, ma anche di raggiungere il massimo livello possibile in fatto di apprendimento.
In tale contesto di rinnovamento del modo di fare scuola, all'ITET "FEDERICO II" di Capua si è tenuto un corso di formazione/aggiornamento sui Bisogni Educativi Speciali (BES).
Quattro incontri, veloci, facilmente fruibili ai quali hanno partecipato i Docenti degli Istituti Superiori di Capua: ITET "FEDERICO II", LICEO "GAROFANO" e LICEO "PIZZI". Le relatrici Dott.sse Franca Storace e Annapaola Capuano, sono docenti che da anni effettuano formazione sui BES, oltre ad operare sul campo, tant'è, che con grande professionalità, hanno guidato i Docenti durante l'efficace percorso formativo in parola.
Direttore del corso il Dirigente Scolastico Prof. Giovanni Di Cicco.
Il corso è stato fortemente voluto dal Preside Di Cicco, noto per l' attenzione ai bisogni formativi ed emotivi dei suoi allievi, in particolare dei più deboli. Egli stesso ha concluso i lavori affermando: "ho voluto una formazione in rete che coinvolgesse più Istituti Superiori e soprattutto consentisse ai Docenti di Istituzioni Scolastiche diverse di potersi confrontare e dibattere sulle stesse problematiche vissute in contesti scolastici diversi perché il confronto e la comunicazione migliorano il processo formativo. Questo corso, concretizzando i principi di personalizzazione dei percorsi di studio enunciati nella legge 53/2003, sottolinea la prospettiva dell'attenzione dell'alunno con BES da parte di ciascun docente curriculare e di tutto il team di docenti coinvolto, attraverso l'attivazione di competenze organizzative, comunicative e metodologico-didattiche richieste per la realizzazione di una didattica inclusiva".

Prof.ssa Angela Nespoli

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.