Protezione civile, seminario in città con il prefetto Gabrielli

Piazza dei Giudici - Cultura ed Eventi

PROTEZIONECIVILE FOTOGRUPPO CAPUAIl Capo della Protezione Civile Nazionale, S.E. il Prefetto Franco Gabrielli, è intervenuto  al seminario nazionale organizzato, in memoria di Roberto Forlani, dal Comune di Capua e, in particolare dal suo Assessorato alla Cultura. L'iniziativa, che ha avuto luogo all'interno della Sala Consiliare del palazzo municipale di Piazza dei Giudici, ha visto la massiccia presenza di numerosissimi volontari di diverse associazioni di protezione civile della provincia di Caserta, oltre che della Croce Rossa e di alcuni sodalizi d'Arma. L'evento, dal titolo "Roberto Forlani una Storia per il Futuro", ha potuto vantare la partecipazione di un autorevole gruppo di relatori. Oltre al Capo del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, sono intervenuti - introdotti dall'assessore alla Cultura, professoressa Jolanda Capriglione, e dal sindaco della città dottor Carmine Antropoli - Enzo De Lucia, rappresentante del Servizio Volontario Giovanile (S.V.G.) di Caserta, i Prefetti di Caserta e La Spezia, S.E. Carmela Pagano e Giuseppe Forlani, e l'Assessore regionale alla protezione civile Edoardo Cosenza. Al convegno ha fatto seguito un'esercitazione simulativa di alcuni reparti del volontariato della protezione civile, con allestimento di una cucina da campo e di una struttura di copertura. Tra le associazioni coinvolte il Servizio Volontario Giovanile (S.V.G.), la Volturnia Civitas e SOS Radiosoccorso

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.