Carnevale e grandi eventi, l'Acage avanti tutta. "Paletti" per evitare ingerenze politiche

Piazza dei Giudici - Cultura ed Eventi

carnevale un carroCarnevale atto secondo. L'Acage, l'agenzia del Carnevale e dei Grandi Eventi, dopo le polemiche che hanno preceduto l'ultima edizione, ha deciso di andare avanti, ma a patto che la politica non interferisca o, per dirla in termini calcistici, non entri a "gamba tesa". Le ingerenze, probabilmente, da quando quest'organismo è stato istituito dall'amministrazione, sono state tante. La presidente Marina Ramelli, unitamente ai componenti è stata ascoltata più volte dalla commissione consiliare trasparenza e da quella della cultura. In quelle sedi istituzionali i consiglieri sono stati messi al corrente delle vicissitudini dell'Agenzia e, appunto, delle interferenze che la politica ha esercitato sull'organismo. Ora c'è un'altra tappa: la conferenza dei capigruppo. In quella sede i componenti dell'Agenzia dovrebbero sostanzialmente ripetere ciò che hanno detto alla commissione, puntando però precisi paletti, indispensabili per la prosecuzione delle attività. L'Acage è stata costituita anche con l'intento di tenere fuori la politica dalla parte "operativa" che riguarda l'organizzazione delle manifestazioni, preferendo di scegliere i componenti tra le persone che hanno competenze specifiche (che fanno comunque riferimento a precise aree politiche) piuttosto che metterci gli stessi consiglieri comunali. Evidentemente, però, tutto questo è rimasto sulla carta. Almeno fino ad oggi, perché a sentire la Ramelli si vuole voltare ramelli marinapagina. "Per quanto riguarda l'organizzazione del carnevale del prossimo anno – afferma – siamo già partiti con la convocazione delle associazioni presenti sul territorio e dei cittadini che voglio dare il loro apporto. Nei prossimi giorni ci sarà una prima riunione. Abbiamo inoltre chiesto al consigliere delegato al patrimonio, Pietro Caruso, la concessione da parte del comune di un sito che diventerà una sorte di base operativa del carnevale, un luogo dove allestire i carri e far rivivere l'arte della cartapesta. Nel "progetto" carnevale saranno naturalmente coinvolte anche le scuole cittadine". La presidente Ramelli dice che l'Agenzia si è già fatta avanti presso alcune istituzioni, con la presentazione di progetti specifici che non riguardano solo il carnevale ma anche altre manifestazioni come quelle estive, per ottenere i finanziamenti. In questa fase, un apporto molto importante al lavoro dell'agenzia, sta arrivando dal consigliere Federico Caratelli.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.