Banner

Capua. Incidente questa mattina nel sottovia ferroviario nei pressi del rione Boscariello. Ennesimo incidente a carico dell'ente ?

1

       Questa mattina, l'ennesimo incidente in via Santa Maria la Fossa, precisamente, nel sottovia.
Erano circa le sei e trenta, quando un camion ha perso aderenza alle ruote a causa di una lastra di ghiaccio che si era formata nella notte, finendo contro un palo della pubblica illuminazione.
In questo tratto, infatti, da decenni, si fronteggia il pericolo incidenti, che va ben oltre l'acqua planning.
Un sistema, quello di drenaggio forzato dell'acqua che non ha mai funzionato, nonostante i costi di manutenzione siano elevati.
Abbiamo segnalato la problematica alle varie amministrazioni che si sono susseguite in questi anni -sbotta Massimo Orsi Presidente dell'Associazione "Le Radici del Gelso"- senza avere un benchè minimo riscontro, tant'è che molti di questi sinistri stradali -continua dicendo- spesso vengono risarciti, probabilmente, dall'ente stesso per la mancanza di segnaletica idonea e per la scarsa manutenzione del manto stradale.
Infatti, il tratto è praticamente liscio, con un asfalto fatiscente e non idoneo alla sicurezza dei veicoli, poi l'acqua appantanata, le buche e le griglie fatiscenti, creano seri disagi con incidenti di una certa gravità.
Capua ha bisogno di un piano Marshall, -conclude Orsi- con persone che tengono grossi attributi da mettere sui tavoli delle istituzioni, per le varie problematiche della città, non ultima questo del sottovia percorsa da migliaia di auto al giorno, divenendo una delle arterie principali per i mezzi pesanti.
Una città allo sbando totale; dopo ben sette mesi di amministrazione, nulla si vede di concreto, se non proclami inconcludenti a dispetto dei cittadini che la vivono.

 

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.