Banner

Capua. Rifiuti: l'Amministrazione Branco risponde alle accuse della FIADEL. Non ci faremo intimidire...

comunedicapua1        Sulla questione dei rifiuti e sulle accuse avanzate gratuitamente dalla FIADEL, non ci faremo intimidire.

Questo il comunicato dell'amministrazione Branco, che invia un comunicato in redazione che pubblichiamo integralmente:

 

"In questi giorni di emergenza rifiuti i consiglieri comunali di maggioranza stanno scendendo in strada tutte le mattine per capire di persona le ragioni di questo disastro . La città paga il servizio profumatamente. Certamente molto più di quanto dovrebbero. Il comune paga regolarmente la società. Ma questo non basta ad evitare lo scempio che è sotto gli occhi di tutti. Sia chiaro nessuno di noi ha fatto minacce. Non facciamo di tutte le erbe un sol fascio. Molti lavoratori fanno il proprio dovere. Ma se c è chi passa davanti a cumuli di rifiuti e non raccoglie non è degno di essere chiamato lavoratore e fa un danno non al sindaco e ai consiglieri ma alla città. Se la società non è in condizione di rispettare il contratto ne trarremo le conseguenze senza aspettare l'appalto del nuovo subambito per la raccolta dei rifiuti al quale il nostro Comune ha già aderito. Siamo stati eletti per affrontare e risolvere i problemi. Non è facile ma ci stiamo provando con determinazione e correttezza. Se qualcuno ha scambiato il rispetto delle regole e la giusta prudenza che deve sempre guidare gli eletti prima di assumere decisioni per debolezza si sbaglia di grosso. Noi faremo tutto ciò che è giusto e legittimo fare per tenere la città pulita e per farla rispettare. Chi tira troppo la corda deve sapere che prima o poi si spezza. Noi non ci pieghiamo alle minacce e alla prepotenza, ma soprattutto, non ci facciamo intimidire dalle bugie costruite ad arte."

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.