Amianto - Iannotta chiama nuovamente in causa gli amministratori

Piazza dei Giudici - Cronaca

L'ex consigliere comunale Gaetano Iannotta chiama nuovamente in causa gli amministratori sulla vicenda degli sversamenti di amianto sul territorio. "E' inutile – afferma - attendere una risposta in merito alle domande precise poste all'Amministrazione sull'amianto. Per loro il problema non esisterebbe". E risponde al delegato all'ecologia che lo aveva accusato di "protagonismo e disinformazione". "Il mio – dice – non è affatto protagonismo per colpire un avversario politico a seguito di una mancata valorizzazione del mio patrimonio. Non ho mai avanzato alcuna richiesta in tal senso a qualche componente dell'amministrazione per far sì che si inserisse nel PUC una mia proprietà (di altri non so). Ritornando al problema dell'amianto, il Sindaco ha sempre sostenuto l'assenza di amianto sul territorio comunale ma come si evince dalle dichiarazioni di Ricci si capisce il contrario sostenendo che lo sversamento criminale e abusivo di tale materiale avviene tutti i giorni". Iannotta era stato criticato da Ricci anche per il suo ruolo, in passato, di imprenditore nel settore delle cave. "Il consigliere – afferma - asserisce che in trent'anni di lavoro ho danneggiato le montagne, vorrei ricordare di aver svolto la mia attività estrattiva sempre dietro regolare autorizzazione regionale, con macchinari ed impianto di lavaggio per l'abbattimento delle polveri. Uno dei pochi forse nella nostra provincia. Suggerisco all'assessore Ricci di approfondire la sua cultura sulle attività estrattive e sulla loro utilità. Senza tralasciare il fatto che esse creano occupazione, va anche ricordato come senza le stesse non si sarebbero costruite opere pubbliche". Non manca poi un passaggio sulla sua esperienza di amministratore della giunta Pasca, anche questa, criticata da Ricci. Sono stato io stesso un amministratore, all'epoca del Sindaco Pasca, quando qualcuno assetato di potere fece sì che la Giunta cadesse, nonostante che la stessa avesse realizzato o progettato opere che in tanti anni quella attuale nemmeno riuscirebbe ad eguagliare. Esponenti, quelli di oggi, di una amministrazione che accusa quella del Sindaco Pasca, di aver lasciato milioni di euro di debiti, un accusa molto facile da sostenere ma mai dimostrata da questi amministratori dal momento del loro insediamento".

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.