Banner

Capua. AVVISO alla cittadinanza: termovalorizzatore di Acerra chiuso per tutto settembre. Differenziamoci...

termo1A causa della chiusura temporanea del termovalorizzatore di Acerra, l'Ente Comune nella persona della consigliera Giacobone, scrive una lettera a tutti i cittadini, affinchè svolgano una corretta differenziazione dei rifiuti, nel periodo di chiusura.

 

Ecco il comunicato:

 

"Cari concittadini,
A causa di interventi di manutenzione straordinaria, il termovalorizzatore di Acerra resterà chiuso dalla prossima settimana e per tutto il mese di settembre.
Com’è noto, il termovalorizzatore di Acerra, ormai da un decennio incenerisce i rifiuti urbani, precisamente secco indifferenziato, di 550 comuni della regione Campania, tra i quali quelli della città di Capua, questo blocco richiede l’adozione di strategie utili a ridurre al minimo i disagi, che sicuramente incontreremo.
È una situazione che esula sia dalla volontà politica che da quella dei cittadini, essendo di natura tecnica, ma è fondamentale coordinare gli sforzi per rendere vivibile questa situazione. Perciò l’amministrazione si appella al vostro spiccato senso civico per chiedere di intensificare ed incentivare la raccolta differenziata, ovvero DI DIFFERENZIARE CORRETTAMENTE I RIFIUTI URBANI RISPETTANDO IL CALENDARIO E RIDUCENDO AL MINIMO IL CONFERIMENTO DEL SECCO INDIFFERENZIATO.
Sappiamo che, i rifiuti differenziati – umido, carta, plastica, vetro, alluminio – vengono avviati al compostaggio oppure al riciclo presso specifici impianti per avere nuova vita, mentre il problema nasce per la frazione indifferenziata (secco), la quale una volta raccolta viene avviata negli impianti STIR (sistema di tritovagliatura e imballaggio rifiuti) tanto per intenderci quello di S.Maria c.v., dove viene “tritovagliata" , per poi essere inviata all’inceneritore di Acerra .Si comprende, quindi, che MENO rifiuti indifferenziati produciamo MENO disagi avremo PIÙ virtuosi saremo.
Purtroppo il ciclo di smaltimento dei rifiuti, nella nostra regione, risulta ancora molto fragile ma tutti abbiamo il dovere morale di fare la raccolta differenziata in modo esatto per ridurre al minimo la frazione indifferenziata da avviare all’inceneritore.
Separando Correttamente gli imballaggi consentiamo ai Consorzi di filiera di far rinascere l’acciaio, la carta, la plastica, il legno ed il vetro, perché quelli che fino ad ieri erano considerati rifiuti oggi devono diventare una risorsa.
Tutti siamo chiamati a meglio DIFFERENZIARE per differenziarci e avere rispetto dell’ambiente."

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.