E' MORTO MONSIGNOR SCHETTINO - DOMENICA ALLE 16 I FUNERALI PRESIEDUTI DAL CARDINALE SEPE

Piazza dei Giudici - Cronaca

Monsignor Bruno SchettinoMonsignor Bruno Schettino è deceduto la scorsa notte a seguito di un infarto. L'alto prelato aveva 71 anni. A scoprire il corpo senza vita del Vescovo è stata una suora addetta  agli appartamenti vescovili. Non udendo alcun rumore proveniente dalla stanza, ha bussato alla porta e, non ricevendo alcuna risposta ha dato l'allarme. Il Vescovo è stato rinvenuto riverso su un fianco, privo di vita. L'infarto lo aveva colpito nel sonno.  Immediatamente è stato allertato il 118. I sanitari, giunti sul posto con un autoambulanza, non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.  

 

Nella Cattedrale è stata allestita la camera ardente, aperta al pubblico in mattinata. L'area compresa tra via Duomo e il palazzo Arcivescovile è stata interdetta al traffico per consentire ai fedeli un facile accesso nella Chiesa. I funerali si svolgeranno domenica alle ore 16,30 nel Duomo. Il rito funebre sarà presieduto dal Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe. 

 

I MESSAGGI DI CORDOGLIO

 

"Esprimo profondo dolore per la scomparsa dell'arcivescovo di Capua, monsignor Bruno Schettino.

Se ne va un grande riferimento spirituale e culturale per l'intera provincia di Caserta". Così, in una nota, il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi. "La scomparsa di monsignor Schettino - ha proseguito Zinzi - lascia un vuoto in tutti i fedeli e in tutti i cittadini di Terra di Lavoro. Ai suoi familiari e all'arcidiocesi di Capua vanno le sentite condoglianze di tutta l'Amministrazione Provinciale di Caserta".

 

"Un grande dolore personale prima di tutto". Così il sindaco di Capua Carmine Antropoli. "Il vescovo Schettino - prosegue -  oltre ad essere stata una bussola morale per tutte la comunità diocesana, è stato per me un punto di riferimento personale, pronto all'ascolto, alla comprensione e al conforto in tutti i miei momenti difficili. E' una perdita gravissima, incolmabile per la comunità di Capua e io lo piango in silenzio dal lato personale".

 

Nato a Marigliano, diocesi di Nola, il 5 gennaio 1941 Schettino è stato ordinato presbitero il 28 giugno 1964. L'11 febbraio 1987 è stato eletto alla sede vescovile di Teggiano - Policastro. Il 4 aprile del 1997 è stato ordinato Vescovo e il 29 aprile dello stesso anno è stato promosso alla sede arcivescovile di Capua. il 29 aprile 1997. Nell'ambito della Conferenza Episcopale Italiana, Schettino ricopriva l'importante incarico di Presidente della Commissione Episcopale per le Migrazioni. Un incarico nel quale era stato riconfemato il 28 maggio 2010  grazie alla sua competenza, dedizione ed umiltà al servizio degli immigrati. 

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.