Banner
Banner

Santa Maria C.V. “La Città sotto la Città”, un mese di eventi all’insegna di Mitra e della spiritualità dell’antica Capua

anfiteatroTutto pronto per l’VIII edizione de “La Città sotto la Città” che dal primo al 30 giugno presenta un programma di eventi che punterà con decisione all’aspetto culturale e, in particolare, al culto di Mitra e alla spiritualità per un itinerario non solo di spettacoli ma anche enogastronomico in linea con le tradizioni dell’epoca.

Dopo il notevole successo della VII Edizione, con la presenza di tantissimi visitatori nei siti archeologici e per le rappresentazioni della X Legio sulla battaglia di Capua, nonché per il notevole riscontro della mostra di Annibale, arricchita anche da convegni con relazioni di esperti di fama nazionale ed internazionale, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra ha pensato ad un programma 2019 che, attraverso eventi di natura diversa, mira anche alla valorizzazione e alla promozione dei tanti edifici di culto presenti in città e, in particolare Duomo, Chiesa della Madonna delle Grazie, Convento di San Bonaventura ma anche e soprattutto del Mitreo.

L’VIII edizione de “La Città sotto la Città”, manifestazione ideata anni fa grazie all’intuito del compianto giornalista Mario Tudisco, è realizzata in piena collaborazione fra l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra ed il Polo Museale della Campania ed in particolare con la direttrice del Museo Archeologico Dott.ssa Ida Gennarelli e consentirà di focalizzare le attenzioni su temi decisamente innovativi rispetto agli eventi fin qui realizzati.

L’edizione 2019 sarà infatti dedicata a “I culti nella spiritualità della Capua antica e cristiana”. Non a caso la tradizione fortemente religiosa, legata al mistero della procreazione, è confermata dal culto per le Matres risalenti al VI/III sec. a.C., dal culto di Diana Tifatina e dal culto mitraico di cui l’antica Capua, città metropolitana e cosmopolita, non poteva non essere interessata tanto che proprio il Mitreo, risalente al I sec. d.C., è il più antico d’Occidente tra i più importanti rinvenuti.

Il programma prevede un articolato sistema di visite guidate, rappresentazioni, cortei storici che si concluderanno in piazza Matteotti dove gli spettatori saranno attesi da esibizioni di sbandieratori e prodotti tipici di ogni periodo storico.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.