Ricci: "Chi attacca me attacca anche Antropoli"

Piazza dei Giudici - Cronaca

Marco RicciL'arrivo di "Poppea", con il suo carico di pioggia e di aria più fresca, non ha portato giovamento al clima politico cittadino che resta infuocato e dove si acuiscono forti e, forse, insuperabili, contrapposizioni tra le varie anime della maggioranza. Da tempo è in corso una diatriba tra le due principali forze che sostengono il sindaco Carmine Antropoli, il Pdl e il Nuovo Psi culminata, in questi giorni, con la richiesta al sindaco, da parte degli azzurri, che da tempo invocano maggiore collegialità nelle decisioni dell'amministrazione, di assumere per sè la delega all'ecologia, ora nelle mani di Marco Ricci. Il consigliere, al quale ha ribadito il proprio sostegno e la probria fiducia il sindaco Antropoli, non esita ad uscire pubblicamente allo scoperto. "Il Pdl - afferma Ricci - con questa presa di posizione, non attacca soltanto me ma anche il sindaco Antropoli e l'intera amministrazione. Probabilmente si vuole colpire me per colpire Antropoli. Il Nuovo Psi è la principale forza della coalizione che ha riportato un successo clamoroso alle elezioni dello scorso anno. Un successo, anche mio personale, che è stato importante per la vittoria del sindaco Antropoli". E non manca di lanciare qualche critica al presidente del consiglio regionale Paolo Romano che ha partecipato, l'altro giorno, alla riunione cittadina del partito alla presenza, tra gli altri, dell'assessore Antonio Minoja e della coordinatrice Carmela Del Basso. "Il presidente Romano - prosegue - dice che vuole partecipare ad un incontro tra gli esponenti locali del Pdl e il primo cittadino, per discutere delle problematiche e delle questioni politiche e amministrative, ma senza la partecipazione delle altre forze politiche. Questo lo ritengo inammissibile perchè non ha alcun ruolo per farlo ed è disciminatorio nei confronti delle altre forze politiche". E non manca di fare qualche passaggio sulla gesione del servizio ecologia. "Il sindaco - afferma - ha elencato (vedi articolo in questa pagina) i risultati conseguiti dall'insediamento della prima amministrazione, nel 2006, ad oggi. Abbiamo ereditato situazioni che dire disastrose è poco. Con tanti sacrifici e tanto lavoro, stiamo conseguendo, finalmente, risultati positivi, non solo nel settore ecologia. Non si può dire la stessa cosa di esponenti politici che in regione, rivestendo ruoli importanti, sia in maggioranza che all'opposizione, in questi anni non hanno prodotto risultati concreti per Capua e per il territorio". Il clima, dunque, resta incandescente ed ora il sindaco, che ha preso le difese di Ricci, non discostandosi dalla linea della difesa d'ufficio dei componenti dell'amministrazione (come nel caso delle dimissioni del pidiellino Minoja) dovrà sfoderare le sue abili capacità di mediatore per rasserenare gli animi e cercare di riportare il dibattito all'interno della sua maggioranza a livelli più sobri. L'autunno si annuncia particolarmente difficile e con appuntamenti vitali per la stessa maggioranza. C'è da approvare in consiglio il conto consuntivo del 2011 e il previsionale per l'anno in corso, oltre a far fronte ad una serie di problemi e questioni importanti per la città. Tutte tematiche che dovranno essere affrontate e risolte con la dovuta serenità che, putroppo, ad oggi non c'è. Lunedì il primo cittadino che ritornerà in città, dopo un breve periodo di riposo (ma tale non dv'essere stato visto quello che è successo durante la sua assenza) dovrà riprendere in mano la situazione. I contrasti registrati in questo primo anno di consigliatura, infatti, sono stati molteplici ed hanno coinvolto tutte le forze della coalizione. Una situazione arrivata a livello di guardia che rischia di minare irrimediabilmente il percorso amministrativo.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.