Banner

Capua. Rione Carlo Santagata: il vergognoso degrado del rione resta irrisolto. I residenti: la Commissaria intervenga

 

12Non si placano le proteste dei residenti del popoloso rione periferico capuano.
Parliamo, come già fatto altre volte, del Rione Carlo Santagata. Un rione che sarebbe dovuto essere il "fiore all'occhiello" della rinascita di una città sempre più allo sbando, dove negli ultimi decenni nulla è stato fatto di concreto.
Da oltre due anni, dicono i residenti, i lavori di riqualificazione sono praticamente fermi; un lotto è stato completato ma, inspiegabilmente, non viene consegnato ai legittimi proprietari, oltre a regnare un perfetto stato di degrado urbano che, giorno dopo giorno, aumenta a dismisura.
Da oltre un anno -spiegano i residenti- abbiamo segnalato una grossa buca all'ingresso del rione; nonostante le varie segnalazioni scritte, articoli di giornale, solleciti e quant'altro, la situazione è praticamente identica. Un menefreghismo generale -dice il portavoce rionale Maurizio Malacarne- che parte soprattutto dai vertici comunali, poichè -a suo dire- il Comune non si sarebbe impegnato con decisione alla richiesta dell'ultima trance di fondi per concludere i lavori che ammonterebbero a quasi 900mila euro.
Rifiuti ovunque, discariche a cielo aperto da mesi, senza che nessuno muovesse un dito, così come la vegetazione che nasce a dismisura favorendo il proliferarsi di animali come ratti, pidocchi e zecche.
I residenti, dunque, insorgono anche contro l'ultima arrivata e cioè la Commissaria Straordinaria Tortelli, poichè a loro dire, sembrerebbe che poco stia facendo alla causa dei cittadini del Rione Carlo Santagata.

 

 

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.