Banner

Capua. L’Avvocato Fernando Brogna di Capua tra i partecipanti al dibattito-confronto sulle “Truffe assicurative e aspetti sociali del Sud Italia”

Piazza dei Giudici - Cronaca

frodi assicurativeSi è svolto qualche giorno fa un interessante confronto-dibattito sulle truffe assicurative e sull'impatto sociale che le stesse hanno nell'intero stivale ed in particolare nel sud Italia. Ospiti prestigiosi della seguitissima trasmissione televisiva andata in onda sia sul WEB sia su canali di interesse nazionale sono stati il dott. Giuseppe Esposito, Segretario Generale CISL Campania, con deleghe al Turismo, Telecomunicazioni e Commercio;
il dott. Carlo Fucci, Procuratore Capo della Repubblica di Isernia e già Segretario Nazionale dell'Associazione Nazionale Magistrati;
l'Avv. Fernando Brogna, fiduciario di Compagnie di Assicurazione e Referente Antifrode in Campania e Sud Italia. Fulcro dell’incontro la disamina attenta e capillare del fenomeno "truffa" assicurativa e la sua ricaduta anche sul costo delle polizze, sopratutto in Campania, e della disparità di trattamento tra cittadini residenti nel Sud e quelli del Centro Nord Italia. Il dibattito ha puntato altresì i riflettori sui modi di fronteggiare detta piaga dilagante, sulle innovazioni legislative e sui rimedi posti in essere dalle Compagnie di Assicurazione. Il Procuratore Fucci ha illustrato in modo chiaro ed esaustivo le azioni repressive dell'Autorità Giudiziaria di fronte al fenomeno "truffa assicurativa" nonchè la piena sinergia che oggi può riscontrarsi tra Magistratura e Compagnie di Assicurazione nell'azione anche preventiva del fenomeno.

Il Segretario Ragionale CISL dott. Esposito ha rimarcato l'aspetto sociale del problema ricordando che, spesso, sopratutto al Sud, il costo annuale di una polizza RC Auto incide oltremodo sul budget familiare in quei nuclei monoreddito. L'Avv. Brogna, considerato vero esperto a livello nazionale, con studi a Capua, Milano e di recente anche a Roma, ha sottolineato l'esigenza di un serio intervento legislativo che, al di là dei facili proclami, consideri l'area di interesse del problema, ne valuti le cause e ponga rimedi indiscriminati tra Nord e Sud. "Il fenomeno truffa assicurativa – chiosa l’avvocato Brogna - non può debellarsi facilmente; i recenti protocolli d'intesa tra ANIA IVASS e Magistratura sono riusciti ad evidenziare il problema e ad attenuarne e calmierare la frequenza, ma la strada è ancora lunga e tortuosa in un territorio dove la "trastola" è considerata vero e proprio ammortizzatore sociale". Bella iniziativa davvero che avrà un prosieguo con altri due incontri e relative puntate da seguire sul piccolo schermo e su web tv.

 

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.