Impianti sportivi in balia dei vandali e dell'incuria. Occorrono interventi urgenti

Piazza dei Giudici - Cronaca

I vandali e l'incuria rischiano di dare il colpo di grazia agli impianti sportivi cittadini. A poche settimane dalla ripresa delle attività agonistiche la situazione appare in tutta la sua gravità. Allo stadio "Enrico Reale" di via Pomerio ci hanno pensato i vandali a distruggere le porte degli spogliatoi e a provocare una serie di danni alla struttura. Danni che se non riparati in tempo rischiano di mettere definitivamente fuori uso l'impianto. A questo si aggiunge la lentezza con la quale si stanno effettuando alcuni lavori al muro di recinzione e all'impianto di illuminazione. Attualmente il cantiere è fermo e non si sa quando e se questi lavori riprenderanno e, soprattutto, entro quanto tempo saranno portati a termine. Non va meglio nell'altro campo sportivo cittadino, il "Lombardi" di Porta Roma. L'erba ha raggiunto un'altezza considerevole e più che un campo di calcio sembra una foresta. Anche in questo caso l'incuria sta di fatto mettendo fuori uso uno spazio importante da destinare alle attività sportive. Notizie niente affatto confortanti arrivano anche dal palazzetto dello sport del rione Maria Santissima delle Grazie dove non mancano le criticità così come per le strutture della frazione di Sant'Angelo in Formis. Una situazione grave, quindi, che l'amministrazione anche attraverso la sua agenzia appositamente costituita per la gestione dell'impiantistica (l'Agisacc), dovrà risolvere al più presto. Nei giorni scorsi, il sindaco ha provveduto a rinnovare i vertici dell'Agenzia, finita nell'occhio del ciclone perché non aveva presentato gli ultimi due bilanci, e si attende ora l'insediamento del nuovo staff che, di concerto con l'assessore al ramo Antonio Minoja, dovranno tempestivamente individuare gli interventi prioritari.  Prima di tutto l'Agenzia dovrà essere messa nelle condizioni di poter operare. Nell'eventualità che non si corra ai ripari a stretto giro, difficilmente le strutture potranno essere aperte al pubblico con conseguenze nefaste per tutti gli sportivi capuani ed in particolare per i tanti giovani che nello sport hanno trovato un'alternativa alla strada.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.