Niente scuolabus, Minoja "interroga" Zinzi

Piazza dei Giudici - Cronaca

Antonio MinojaGli alunni delle scuole capuano rischiano di non poter usufruire del servizio di trasporto autobus per il prossimo anno scolastico. A lanciare l'allarme sono molti cittadini, in particolare quelli che abitano nelle zone periferiche, dove il servizio è praticamente indispensabile. A farsi portavoce del possibile stato di disagio che la mancata attivazione del servizio comporterebbe, è il parroco del "Sacro Cuore" don Raffaele D'Agosto. Il prelato ha preso carta e penna, ed ha inviato una missiva al Comune di Capua. La vicenda è quindi finita nelle mani dell'assessore Antonio Minoja. "Voglio ringraziare – ha detto Minoja - in primo luogo don Raffaele D'Agosto, parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù del Rione Carlo Santagata a Capua, che con attenzione e sensibilità ci ha scritto per esprimerci la preoccupazione dovuta alla possibile mancanza del servizio di trasporto pubblico scolastico cittadino, che in tutte le periferie, come giustamente ha rimarcato nella sua lettera, rappresenta un servizio importante per i genitori, alcuni dei quali purtroppo in difficoltà nel poter accompagnare i propri figliuoli a scuola. In considerazione che l'ACMS, a cui era demandato anche il servizio di trasporto locale degli studenti, non svolge più il suo servizio e al momento la CLP che ha sostituito la precedente azienda si occupa del trasporto pubblico provinciale, mi è sembrato giusto scrivere al Presidente Zinzi, al Presidente del Consiglio Provinciale Della Cioppa e all'Assessore alla Pubblica Istruzione Cincotti, proprio per sottolineare come a breve potrebbero giungere richieste di informazioni da parte delle famiglie per il trasporto scolastico e a cui dovremo rispondere con chiarezza. Siamo in attesa di ricevere notizie utili dunque, non dubitando nella collaborazione della Provincia, a cui spetta la competenza del servizio di trasporto pubblico provinciale, che certamente farà propria tale richiesta, indicandoci la strada da percorrere". L'assessore ha sollecitato l'intervento del Presidente della Provincia di Caserta Domenico Zinzi, del Presidente del Consiglio Provinciale Giancarlo Della Cioppa e all'Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione Franca Cosima Cincotti. Il Servizio è stato interrotto da quando è fallita l'azienda ACMS con gravi conseguenze per le famiglie capuane che ne negli ultimi messi delle attività scolastiche conclusasi a giugno, hanno dovuto provvedere diversamente per far raggiungere ai propri pargoli i plessi scolastici. Tra un mese inizieranno nuovamente le lezioni e con l'inizio dell'anno scolastico inevitabile sarà la necessità per tanti bambini delle scuole elementari e medie di dover raggiungere gli istituti di appartenenza.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.