Oma Sud, al Ministero la mediazione dell'on. Paglia

Piazza dei Giudici - Cronaca

Gianfranco PagliaDopo le proteste dei dipendenti, la vertenza dell'Oma Sud è giunta al Ministero dello Sviluppo Economico. A tentare una mediazione per la salvaguardia delle imprese aerospaziale casertane, è stato l' on.Gianfranco Paglia. "Credo - ha dichiarato Paglia -sia fondamentale tutelare le aziende di eccellenza che anche le altre nazioni ci invidiano e difendere l'occupazione di 250 dipendenti tra diretti ed indotti che hanno un altissimo livello di specializzazione. Mi rendo conto che in un regime di spending review non sia facile per lo Stato riuscire a supportare un'impresa che paga fortemente la crisi ma, è altresì vero che non può essere sempre il Sud e la provincia di Caserta a pagare le conseguenze di una crisi finanziaria che non deriva dal nostro apparato produttivo. L' Oma Sud realizza degli aerei considerati all'avanguardia e di importanza strategica sia per l'aviazione civile che per quella militare. Sono sicuro che il ministro Passera verrà incontro alle richieste espresse dall'azienda per impedire che un simile gioiello della produzione tecnologica italiana cada in serie difficoltà. A fronte di una commessa di 14 milioni euro pagabile fino al 2023, basterebbe una parziale anticipazione di cassa del 2013 per impedire che l'azienda versi in serie difficoltà economiche. Lo sviluppo economico - ha concluso - della nostra Nazione, del Sud e della provincia di Caserta deve necessariamente passare anche attraverso la difesa delle nostre migliori aziende". Resta da vedere se la mediazione porterà a risultati positivi per l'impresa e per i lavoratori.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.