Firmata in Provincia la convenzione per la realizzazione del gassificatore di Capua

Piazza dei Giudici - Cronaca

Il tavolo per la firma della convenzioneL’assessore all’ambiente della Provincia, Maria Laura Mastellone, qualche giorno fa, incontrando i componenti del Comitato “capuano” di Controllo sul Ciclo dei Rifiuti, ha detto chiaro e tondo che il gassificatore a Capua si farà e che la scelta è irreversibile. E a pochi giorni da quell’incontro, in effetti, si registra un importante passo in avanti dell’iter burocratico che porterà alla realizzazione dell’impianto in località “Molinella” al confine con il comune di Vitulazio presso la sala giunta della Provincia, infatti, il sindaco Carmine Antropoli e il presidente dell’ente provinciale, Domenico Zinzi, hanno sottoscritto la convenzione che regolerà tutti i futuri adempimenti da parte degli entri coinvolti. Come primo effetto della sottoscrizione c’è l’acquisizione, da parte della Gisec, del terreno dove sorgerà l’impianto. L’operazione porterà alle casse comunali 1 milione e 300 mila. Soddisfatto il primo cittadino che ha colto l’occasione per ribadire la sua posizione sull’impianto: “Sono convinto – ha detto Carmine Antropoli- che l’impianto di gassificazione, costruito rispettando tutte le normative di salvaguardia della salute pubblica e dell’ambiente, finalmente cancellerà l’orrore delle discariche che hanno mortificato la provincia di Caserta. Nel contempo il gassificatore porterà occupazione in un momento in cui c’è una forte disoccupazione. L’Amministrazione ha responsabilmente accettato la possibilità di localizzare sul proprio territorio un gassificatore; un impianto ad impatto ambientale zero che si inserisce in un più complesso piano provinciale dei rifiuti e che tratterà solo materiali provenienti dalla provincia di Caserta. Comincia dunque una nuova era nell’ambito della gestione dei rifiuti ”. Il Presidente Zinzi ha invece sottolineato come la sottoscrizione della convenzione rappresenti un passaggio fondamentale per accelerare il processo di completamento del ciclo integrato dei rifiuti. “E’ una pietra miliare per la Provincia – ha detto - che finalmente in questo modo si adegua agli standard delle province più evolute d’Italia. Non avremo più un sistema basato sulle discariche, che tanti danni ha provocato, ma una gestione virtuosa che ci permetterà di non rischiare nuove emergenze in futuro e di non consentire ulteriori scempi ambientali che purtroppo questa terra ha conosciuto negli anni scorsi”. Alla sottoscrizione del documento, approvato nei giorni scorsi dalla giunta comunale, erano presenti, tra gli altri, l’amministratore unico della Gisec Spa, Donato Madaro, e il Commissario Straordinario ex lege 1/2011 per il gassificatore, Michele Di Natale.

Banner
Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Seguici su ...

facebook logogoogle+ logotwitter logoyoutube logo
Banner

Webcam Capua

Vista sul Lungo fiume Volturno

Vista Sud-Est

Newsletters










Articoli archiviati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.