Banner

Capua. Ospedale di comunità più vicino. Ne parla il Presidente del Consiglio Comunale Caputo

Piazza dei Giudici - Cronaca

caputoReca il numero 773 dell'8 giugno 2018 la deliberazione del Direttore Generale dell'Asl Caserta Mario De Biasio con all'oggetto l'approvazione del progetto di fattibilità dei lavori di ristrutturazione dell'ex P.O. "F.Palasciano" di Capua per riconversione in Ospedale di Comunità di n. 20 posti letto. È scritto nella Delibera 773 che per effetto del Decreto n. 99/ 2016 del Commissario ad acta con cui è stato approvato il Piano Regionale della Programmazione della Rete per l'Assistenza Territoriale 2016-2018, il presidio "F. Palasciano" di Capua è stato riprogrammato in ospedale di comunità, con una dotazione di 20 posti letto; che per effetto del Decreto n. 7 del 2017 è stato dunque previsto per lo storico ospedale di Capua un intervento di edilizia sanitaria per adeguamento necessario alle finalità di Ospedale di Comunità che la struttura dovrà perseguire. Per l'adeguamento della struttura ed il relativo utilizzo quale ospedale di comunità è altresì necessaria la ristrutturazione completa con recupero di una parte della copertura del secondo piano e della porzione di copertura del primo piano destinata alla radiologia. "L'ospedale di Comunità che a Capua sarà realizzato rappresenta certamente un'ottima notizia nell'offerta di assistenza per la salute dei cittadini. L'ospedale di comunità sarà al servizio di quanti hanno bisogno di un'assistenza sanitaria continuativa ma per i quali non è necessario un ricovero in reparto per pazienti acuti; pazienti che necessitano di cure sanitarie a bassa intensità clinica, che potrebbero essere in potenza erogabili presso l'abitazione, ma per i quali è previsto il ricovero in queste strutture in mancanza di idoneità dell'abitazione stessa ". Così il Presidente del Consiglio Comunale di Capua Gaetano Caputo. "L'Ospedale di Comunità – conclude Caputo - sarà al servizio dei pazienti cronici e non autosufficienti e risponde, in modo sempre più appropriato, alle crescenti necessità cliniche delle persone colpite da patologie croniche che sono in fase di nuova acutizzazione".

Banner
 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Reportage

Banner

Capuaonline.com utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza sul sito. I Cookie essenziali impiegati per il funzionamento del sito sono stati già impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy .

Accetto i cookie da questo sito.